Faccionotizia: l’informazione parte da te

Il Tirreno ti offre la possibilità di diventare autore delle notizie sul tuo territorio: per scrivere di cronaca, economia, sport, eventi e molto altro basta entrare a far parte della community. Non limitarti ad essere spettatore dei fatti che ti circondano, raccontali e fai sentire la tua voce!

Gli ultimi iscritti

utente11551

Iscritto il 16 December 2018 alle ore 20:44
logo-lazzerini

bibliotecalazzerini

biblioteca comunale della città di Prato

Iscritto il 10 November 2016 alle ore 09:10

Gli articoli più recenti

Poggio a Caiano

TAEKWONDO: I ragazzi del PUNTO SPORT tutti sul podio agli Interregionali di Perugia.

di Punto Sport

Oltre 500 giovani dai 7 ai 17 anni suddivisi per età, categoria e peso, appartenenti a 60 società provenienti da tutta la penisola, si sono affrontati nell’INTERREGIONALE COMBATTIMENTO UMBRIA al PALABARTON DI PERUGIA: un” festival “della gioventù. Questi i risultati al termine di una giornata intensa e piena di soddisfazioni: ORO: Niccolò MBAYE, Lorenzo DI […]

Poggio a Caiano

Taekwondo: IL PUNTO SPORT ancora sul PODIO!

di Punto Sport

Un fine settimana tutto dedicato al Taekwondo in quel di Busto Arsizio (Va) dove si sono svolti gli “Internazionali  INSUBRIA CUP” giunta alla sua 5^ edizione. Al  PALAYAMAMAY si sono fatti veramente onore, per il Punto Sport, Noemi Bonacchi che ha conquistato l’ORO  mentre il BRONZO di Alessandro Mbaye ha messo il sigillo ad una […]

Poggio a Caiano

L’OTTAVA NOTA E EOS BALLET AL POLITEAMA PRATESE!

di Punto Sport

Banca Mediolanum e l’Ottava Nota hanno organizzato un concerto tributo a Lucio Battisti nel ventennale della morte presso il Politeama Pratese, Teatro di grande eventi. “Ci Ritorni in Mente” è il titolo con il quale si è esibito il balletto del Punto Sport “Eos Ballet” con le musiche del grande cantautore eseguite dal gruppo “Big […]

Montemurlo

Un gancio al Parkinson

di cristinavannuzzi



Presto anche a Prato, dopo Firenze, il centro clinico dove si pratica la boxe
contro il morbo di Parkinson.


Nasce l'Associazione "Un gancio al Parkinson", come afferma il Presidente, Dr Maurizio Bertoni, “La mia idea è quella di ampliare l’attività sportiva, da Firenze fino a Prato, per curare il Parkinson coinvolgendo anche altri campioni di pugilato, sia uomini che donne, perché questa ‘terapia’ è una seria opportunità per migliorare la qualità della vita a questi pazienti”

Al Centro Training Lab diretto dal Dr. Maurizio Bertoni, da pochi giorni, sono iniziati i corsi di pugilato senza contatto rivolto alle persone che soffrono di Parkinson, curato da pugili professionisti, che hanno seguito uno stage di preparazione per entrare nel team medico del Centro fiorentino per curare-allenare i malati di Parkinson con questa strategia innovativa che il Dottor Bertoni ha importato dagli States.

“Come riporta il recente studio dell’Università di Indianapolis, pubblicato su Physical Therapy, un allenamento di boxe di non contatto migliora la qualità di vita di pazienti affetti dal morbo di Parkinson anche di grado medio-grave. L’attività fisica di una certa intensità aiuta a rallentare la progressione della malattia” spiega Bertoni. La boxe, infatti, è uno dei più completi perché praticando questa disciplina si sviluppano la coordinazione dei movimenti, soprattutto tra braccia e gambe e l’armonia muscolare. “È una disciplina utile per il miglioramento di certe qualità che spesso si perdono sia per l’età che appunto in occasione di malattie neurodegenerative” precisa il direttore del Centro.
Servono due sedute alla settimana di allenamento per almeno due mesi per vedere i primi risultati sul paziente. “Il rallentamento della malattia rende la vita quotidiana più agevole: le persone malate sono in grado di muoversi e camminare in modo migliore, con più equilibrio.

E anche dal punto di vista psicologico si hanno dei miglioramenti” spiega ancora Bertoni. “Il paziente si allena divertendosi: gli esercizi diventano quasi un gioco e durante la lezione il paziente quasi si dimentica la malattia, sentendosi inserito in una palestra frequentata da tanti atleti ”

Il Training Lab, fondato nel 2008, è affiliato con la Facoltà di Scienze Motorie della Università di Firenze e con le Università di Pittsburgh e dell’Ohio con le quali sta portando avanti una ricerca sulle Capacità Visio-Motorie negli sportivi e sull’uso della Realtà Virtuale in Riabilitazione.
Il Dr. Bertoni è rientrato recentemente dagli Usa dopo aver stretto una partnership con la dottoressa italiana Roberta Marongiu della Cornell University di New York che collabora con la famosa palestra Gleason di NY.


NOTA: Il Dr. Maurizio Bertoni è specialista in Ortopedia e Traumatologia. I suoi campi di interesse sono la Chirurgia del Ginocchio e della Spalla. Da molti anni inoltre si dedica alla prevenzione e alla riabilitazione degli infortuni degli atleti.Il Dr. Bertoni è Adjunct Professor presso il Department of Sports Medicine and Nutrition della Pittsburgh University, è inoltre Visiting Fellow del Massachusetts General Hospital di Boston, per il Dipartimento di Sports Medicine, e della Columbia University di New York per il Dipartimento di Chirurgia di Spalla.
Il Dr. Maurizio Bertoni è Consulente Ortopedico per molte squadre sportive di Calcio, Rugby, Palla a Volo e per giocatori di Tennis e di Golf. Fa parte dell’Equipe Medica della Federazione Italiana di Rugby ed è responsabile dell'organizzazione sanitaria in occasione di incontri internazionali di Rugby che si svolgono a Firenze.
CENTRO TRAINING LAB
info@traininglabfirenze.it
tel.055 3830564
Via Scipione Ammirato, 35
50136 Firenze,
www.traininglabfirenze.it
press; cristina.vannuzzi@gmail.com

Montemurlo

BOXE NIGHT A PRATO

di cristinavannuzzi

Boxe Night a Prato.
Titolo Italiano Supermedi
Dragan Lepei contro Alex Marongiu
Estraforum Palazzetto dello Sport 9 novembre

Dopo 10 anni torna un Titolo Italiano a Prato con la Boxe Night Prato, kermesse patrocinata dal Comune di Prato e dall’Associazione “Un gancio al Parkinson” e organizzata dalla Pugilistica Pratese e dalla Boxe Loreni.
Il 9 novembre prossimo all’EstraForum di Prato – Palazzetto dello Sport – il main event con il Titolo Italiano Supermedi (10 riprese) tra il fiorentino Dragan Lepei (15, 1, 1) vs il romano Alex Marongiu (7, 10,1).
La riunione vede in programma altri 6 match professionisti con il derby tra il pratese Marco Fusai contro il fiorentino Stefano Manfredi; inoltre ci saranno incontri di alto livello che vedranno protagonisti i pratesi Marco Papasidero e Alex Ferramosca, il fiorentino Marco Scalia e il livornese Vairo Lenti oltre a un match di pesi Massimi tra il ligure Alessio Marchese contro il viareggino Massimo Notari. La serata sarà introdotta da una breve esibizione di bambini di 7-8 anni.
Il programma (inizio ore 20)
-Pesi Massimi (4 riprese): Massimo Notari della Boxe Stiava Viareggio (0,0,0) vs Alessi Marchese da Genova (0,0,0)
- Pesi Leggeri (6 riprese): Vairo Lenti della Box Livorno (4,2,1) vs Nikola Ivkovic dalla Bosnia (1,15,0)
-Pesi Piuma: Marco Scalia della Saf Firenze (6,7,0) vs Luca Genovese della Boxe Latina Roma (4,14,5). Incontro valido per il Trofeo delle Cinture
-Pesi SuperWelter (6 riprese): Marco Papasidero della Pugilistica Pratese (4,1,3) vs Fabio Cascone Boxe Latina Roma (1,3,0)
- Titolo Italiano Supermedi (10 riprese) con diretta tv:
Dragan Lepei della Saf Firenze (15,1,1,) vs Alex Marongiu (7,10,1) della palestra Armando de Clemente Avezzano
-Pesi Piuma (sei riprese): Alex Ferramosca della Pugilistica Pratese (0,0,0) vs Ergin Raca da Cairo Montenotte, Liguria (0,1,0)
-Pesi Medi (6 riprese): Marco Fusai della Pugilistica Pratese (4,6,0) vs Stefano Manfredi CSC Firenze (3,1,1)

Associazione “Un gancio al Parkinson”
L’evento di venerdì 9 novembre vedrà sul ring il Dr Maurizio Bertoni Presidente Associazione “Un gancio al Parkinson” e l’Avv. Massimiliano Baldesi, presidente Pugilistica Toscana, per presentare i corsi di pugilato senza contatto, iniziati al Centro Training Lab di Firenze, rivolti alle persone che soffrono di Parkinson, corsi che tenuti anche da Vigan Mustafà, titolo italiano supermedi 2018 oltre ad altri pugili professionisti, che hanno seguito uno stage di preparazione per entrare nel team medico del Centro fiorentino per curare-allenare i malati di Parkinson, una strategia innovativa che il Dottor Bertoni ha importato dagli States e che sarà presto attuata anche a Prato.

L’EstraForum, Palazzetto dello Sport di Prato, si trova a Maliseti e in fase di evento verrà predisposta un’area che ha una capienza di circa 2.000 posti a sedere oltre posti a sedere 500 bordo ring con un grande parcheggio esterno.

Pala Estraforum Maliseti – Prato
9 novembre ore 20.00
pressboxenight@gmail.com