Vernio

Vernio dice no alla violenza sulle donne con la mostra di Paolo Tommasi

Dal blog di fabriziaprota

Al via domenica 25 dicembre a palazzo Bardi “Sostantivo femminile”, la personale del pittore e scultore dedicata alle donne. L’allestimento per celebrare la Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne. Durante l’inaugurazione in programma letture tratte da testimonianze di donne che hanno subito violenza, a cura della biblioteca Petrarca

Paolo Tommasi con alcune delle sue opere

VERNIO. Vernio celebra la Giornata per l’eliminazione della violenza contro le donne con una mostra che apre i battenti proprio domenica 25 novembre, quando ricorre l’evento internazionale. Si tratta di “Sostantivo femminile”, l’esposizione che porta nella Galleria di palazzo Bardi una ventina di opere di Paolo Tommasi.

Pittore e scultore, Tommasi ci mette il cuore e l’anima di un artista per raccontare l’universo femminile con sculture in legno, che ritraggono donne o momenti di vita al femminile come la maternità, e alcuni dipinti. L’inaugurazione dell’allestimento è fissata per le 17, con la partecipazione dell’autore e dell’assessore alla Cultura Maria Lucarini.

Il Comune di Vernio promuove l’iniziativa insieme alla biblioteca Petrarca di Sant’Ippolito, che proprio all’interno dell’inaugurazione propone una serie di letture di poesia e prosa, tratte da scritti e testimonianze di donne che hanno subito violenza. Di due delle composizioni è autore Paolo Tommasi. Nel ruolo di lettori saranno i ragazzi della biblioteca stessa.

La mostra è ad ingresso libero e rimarrà aperta fino al 9 dicembre, il sabato dalle 10 alle 12 e la domenica dalle 15.30 alle 17.30.