Vernio

A palazzo Bardi finale d’estate goloso con “Dolce Chiostro”

Dal blog di fabriziaprota

Venerdì 31 agosto in programma la quinta edizione della gara per pasticceri amatoriali. Una ventina di partecipanti si sfidano a colpi di pan di spagna e crostate. In giuria il pasticcere Giancarlo Bettazzi e il docente Alessandro Baiamonte

Il dolce vincitore di "Dolce Chiostro" 2017, realizzato dal piccolo Alessio Cangioli

VERNIO. È un finale in dolcezza quello dell’edizione 2018 di “Apriti Chiostro”, la rassegna di eventi estivi organizzata nel giardino interno di palazzo Bardi a San Quirico dall’assessorato alla Cultura del Comune di Vernio. Venerdì 31 agosto l’ultimo appuntamento del cartellone è dedicato alla quinta edizione di “Dolce Chiostro”, la competizione per pasticceri non professionisti che ogni anno coinvolge numerosi appassionati.

«Il termine per iscriversi alla gara è scaduto il 28 agosto e quest’anno sono una ventina gli aspiranti pasticceri che ci faranno assaggiare le loro creazioni – spiega l’assessore comunale alla Cultura Maria Lucarini –. Come sempre il concorso assegnerà tre premi alle migliori torte e una menzione speciale al dolce più bello. In giuria avremo il graditissimo ritorno di Giancarlo Bettazzi insieme a un docente della scuola alberghiera dell’Istituto Datini di Prato, Alessandro Baiamonte».

Anche quest’anno è l’associazione Di Forchetta in Forchetta ad organizzare la competizione insieme all’assessorato alla Cultura di Vernio. La partecipazione è gratuita e aperta anche a chi non risiede nel Comune di Vernio (sono naturalmente esclusi i pasticceri professionisti).

I dolci andranno consegnati al chiostro di palazzo Bardi venerdì 31 agosto dalle 19 alle 20. Dovranno essere presentati in modo anonimo e già completi di decorazione, non dovranno superare i 35 centimetri di ingombro né aver bisogno di essere mantenuti al fresco. Non ci sono limitazioni per gli ingredienti.

L’anno scorso il premio per il dolce più buono andò al piccolo Alessio Cangioli, appena undici anni ma con le idee già chiare su uova, zucchero e farina.

Per informazioni: info@diforchettainforchetta.it.