Vaiano

Gli alunni de La Briglia a “scuola” di tortelli

Dal blog di fabriziaprota

In 90 tra ragazzi ed insegnanti hanno partecipato nei giorni scorsi al laboratorio condotto dalle volontarie del circolo La Spola d’oro. Insieme a spianare la sfoglia, lessare le patate e assemblare i tortelli, poi tutti a tavola

Il laboratorio di tortelli al circolo La Spola d'Oro de la Briglia

VAIANO. È stata un’esperienza dai risultati concreti e golosi il laboratorio di tortello di patate a cui hanno partecipato nei giorni scorsi gli alunni della scuola elementare de La Briglia. Il laboratorio è stato condotto dalle volontarie del circolo La Spola d’oro, che hanno insegnato a ragazzi ed docenti la preparazione del prodotto tipico della Valbisenzio. Sette le volontarie in “cattedra” ed oltre novanta tra alunni e insegnanti hanno seguito il laboratorio. Nel corso di due giorni di lavoro – martedì 5 febbraio erano al lavoro le quarte e le quinte elementari e oggi, mercoledì 6 febbraio, le prime, le seconde e le terze – sono stati prodotti circa mille e cento tortelli. Sotto la guida esperta delle volontarie, i bambini hanno eseguito tutto il processo di lavorazione: la preparazione della sfoglia, la lessatura delle patate, la messa a punto dell’impasto, la costruzione del tortello. L’esperienza si è conclusa poi con un festoso pranzo collettivo, ovviamente a base di tortelli.

Non è mancato il sostegno all’iniziativa (che si pensa già a ripetere) del sindaco Primo Bosi e della dirigente scolastica Alessandra Salvati, che hanno sottolineato come questa esperienza didattica rappresenti un modo concreto di conoscere il proprio territorio e la sua cultura, in questo caso gastronomica.