Vaiano

Ultimo fine settimana per la mostra “La vita dolce” al Mulinaccio

Dal blog di fabriziaprota

Sabato 24 e domenica 25 novembre ultimi due giorni per scoprire la Valbisenzio turistica tra natura, ville e sapori. Visite guidate alle 16. L’esposizione è promossa da Comune di Vaiano e Fondazione Cdse. Ingresso gratuito

Una delle immagini in mostra al Mulinaccio per "La vita dolce"

VAIANO. Ultimo fine settimana sabato 24 e domenica 25 novembre alla villa del Mulinaccio per scoprire “La vita dolce” in Valbisenzio: un viaggio tra natura, ville e sapori agli albori del turismo attraverso foto e documenti d’epoca originali.

La nascita del turismo in vallata viene raccontata con un ricco corredo di immagini fotografiche e documenti, fra cui quelli messi a disposizione dalla sezione del Club alpino di Prato e dall’Archivio di Stato. La mostra, promossa dal Comune di Vaiano e dalla Fondazione Cdse, ricostruisce infatti l’affascinante racconto delle vacanze e dei personaggi che trascorrevano l’estate al Mulinaccio, alla villa del Bello e a San Gaudenzio. Una serie di eleganti pannelli narra la vita nelle ville della Valbisenzio, la dolcezza di vacanze d’altri tempi, fra passeggiate e conversazioni nei giardini.

Uno dei protagonisti è proprio il complesso cinquecentesco del Mulinaccio che vanta un’antica tradizione di ospitalità estiva delle nobili casate fiorentine che nei secoli l’hanno posseduta: prima i banchieri Sassetti, che ne avevano seguito la costruzione dal 1476, e Filippo che nel Cinquecento dal Mulinaccio scrisse lettere bellissime, poi gli Strozzi e infine la famiglia Vai che aggiunse il ninfeo e l’edificio della tinaia. La villa rimase un buen retiro aristocratico, luogo ideale per rigenerare il corpo e lo spirito, fino al Novecento.

Sabato 24 e domenica 25 novembre, alle 16, sono previste visite guidate. La mostra, ad ingresso gratuito, è aperta dalle 15 alle 19. Info e prenotazioni visite guidate: info@fondazionecdse.it, 0574 942476 (lun-ven, ore 9-13), www.fondazionecdse.it.