Vaiano

Al Mulinaccio una “Festa d’autunno” dedicata agli anziani

Dal blog di fabriziaprota

Domenica 4 novembre gli anziani di villa Egle, rsa Lice Mengoni e sartoria di Vaiano ospiti in villa per un pomeriggio con musica e sapori di stagione. L’iniziativa è aperta a tutti e ha l’obiettivo di sensibilizzare sui progetti di solidarietà per gli anziani. In programma anche la visita guidata alla mostra "La vita dolce"

La villa del Mulinaccio a Vaiano

VAIANO. Un pomeriggio all’insegna della solidarietà e dei sapori tipici della stagione. Domenica 4 novembre la villa del Mulinaccio ospita la “Festa d’autunno”, un’iniziativa promossa da numerosi soggetti, tra cui Auser – La Sartoria Vaiano, l’rsa Lice Mengoni e il Comune di Vaiano, dedicata agli anziani.

A partire dalle 15, gli anziani della rsa Lice Mengoni, di villa Egle e della sartoria di Vaiano saranno ospiti della villa per un pomeriggio di festa. Ad allietare il pomeriggio ci sarà la musica del cantastorie Daniele Poli e, per la merenda, i sapori intramontabili della fettunta con l’olio nuovo, delle prime caldarroste e di altre prelibatezze della stagione.

In programma per l’occasione anche la visita guidata alla mostra “La vita dolce. La scoperta della Val di Bisenzio tra natura, ville e sapori”, a cura della Fondazione Cdse.

L’obiettivo dell’iniziativa, spiegano gli organizzatori, è dare sempre più slancio e garantire continuità ai numerosi progetti di solidarietà che migliorano la vita degli anziani, sia di quelli ancora autonomi e attivi, che in compagnia hanno l’opportunità di sentirsi meno soli e di aiuto, sia di quelli che invece necessitano di un sostegno della comunità più consistente e strutturato. «La festa è aperta ad ogni cittadino, ad ogni soggetto economico locale, ad ogni persona di buona volontà – fanno sapere i promotori – che, nell’allegria di una festa così sentita e voluta dalla comunità, può fare la sua parte con un sorriso, un abbraccio o un piccolo contributo per futuri progetti».

La manifestazione è promossa, oltre che da Auser – La Sartoria, rsa Lice Mengoni e Comune, anche da cooperativa sociale Alice, Auser Prato, Spi Cgil Valbisenzio, Farmacia cooperativa di Vaiano, villa Magli, Pubblica Assistenza di Prato, Misericordia di Prato, Cna Pensionati e Cna Sociale e associazione Eccetera.