Vaiano

Ciclabile Prato-Vaiano, pronto il progetto esecutivo

Dal blog di fabriziaprota

Entro il 15 novembre via al bando per l’assegnazione dei lavori. La riqualificazione del percorso comprende la realizzazione del ponte a Camino. Oltre 1 milione di euro l’importo totale dell’opera, finanziata da Regione, Comune di Vaiano e Comune di Prato

Il ponte di Camino nel progetto per la riqualificazione della ciclabile Prato-Vaiano

VAIANO. Si accorciano le distanze per la riqualificazione della pista ciclabile Prato-Vaiano. Il progetto esecutivo per l’intervento, che comprende la realizzazione del nuovo ponte ciclopedonale di Camino è stato approvato nei giorni scorsi dalla giunta comunale vaianese. Entro il prossimo 15 novembre, fa sapere il Comune, sarà pubblicato il bando di gara per l’assegnazione dei lavori.

«Riqualificheremo l’intero percorso e ci sarà un intervento specifico a La Briglia – spiega il sindaco Primo Bosi -, sia nelle aree interessate dalla ciclabile che sul punto sosta all’ex lavatoio. Finalmente siamo al progetto definitivo e all’avvio delle procedure per l’affidamento dei lavori e siamo soddisfatti, il raccordo tra i diversi enti che avevano competenza su questa vicenda non e stato semplice».

«Entro il 15 novembre procederemo con la pubblicazione del bando per l’esecuzione dei lavori – afferma l’assessore alla Mobilità Davide Puccianti – che hanno un importo complessivo, considerando anche il tratto pratese, di oltre 1 milione di euro. Non abbiamo perso tempo ma c’era necessità di definire un accordo tra diversi soggetti, a partire dall’Autorità di bacino». La pista ciclopedonale è stata selezionata dalla Regione per essere finanziata con 590 mila euro attraverso il bando regionale per lo sviluppo delle infrastrutture a basso impatto e l’incremento della mobilità ciclopedonale, che attinge dai fondi europei Por Fesr 2014-2020. Le altre risorse saranno impegnate direttamente dal Comune di Vaiano, circa 350 mila euro, e da quello di Prato, 80 mila euro.

A dettare i tempi dei lavori saranno le prescrizioni dell’Autorità di bacino e l’evoluzione meteo del periodo invernale. Probabilmente, fa sapere il Comune, verranno svolti prima di tutto i lavori sul tratto stradale e poi si procederà con gli interventi previsti nell’alveo del Bisenzio. Tra le prime opere da realizzare ci sono le pile sull’argine destro.

La ciclabile rivista a corretta con il ponte di Camino si sposterà sulla riva destra (venendo da Prato), con un percorso parallelo alla sr 325. Si immetterà nell’abitato de La Briglia, attraverserà il giardino della curia a valle di via Steriola, arriverà in piazza della Repubblica, si immetterà in via Ciampi e infine in via Fattori, dove si riallaccerà alla ciclabile a nord dell’abitato. Il progetto presentato alla Regione per il finanziamento prevede anche aree di sosta per le biciclette sia alla stazione di porta al Serraglio che a quello di Vaiano.