Vaiano

Lunedì 10 settembre Vaiano celebra il 74° anniversario della Liberazione

Dal blog di fabriziaprota

Alle 21 in palazzo comunale la presentazione del libro di memorie del partigiano Fiorello Fabbri. L’evento è a cura di Comune, Anpi e Fondazione cdse

Una foto della Liberazione di Vaiano (archivio CDSE)

VAIANO. Vaiano celebra il 74° anniversario della propria liberazione dal nazifascismo lunedì 10 settembre. Per l’occasione, alle 21 nella sala del consiglio comunale è in programma la serata dal titolo “La libertà è un soffio di vita”, organizzata dall’amministrazione comunale in collaborazione con la Fondazione cdse e Anpi.

Centro dell’evento sarà la presentazione del libro “Né fascista né soldato, Fiorello Fabbri un partigiano per la libertà”, a cura di Giusy Caminati. Il libro raccoglie le memorie di Fiorello Fabbri, classe 1928, oggi novantenne, che a soli 15 anni nel febbraio del 1944 si unì alla brigata Buricchi entrando a far parte dei “Gap” (Gruppi di Azione Patriottica) che a Prato si opposero all’occupazione nazifascista, partecipando alla Resistenza fino alla liberazione.

Alla serata saranno presenti, oltre a Fabbri, il sindaco di Vaiano Primo Bosi, la presidente dell’Anpi di Vaiano Luciana Brandi, Alessia Cecconi e Luisa Ciardi della Fondazione cdse.

L’ingresso è gratuito. Per informazioni, www.comune.vaiano.po.it oppure info@fondazionecdse.it