Vaiano

Sos casa: due alloggi ad affitto calmierato con il “pagamento” anche in ore di volontariato

Contributo di agratialessandra

L'innovativo progetto è stato voluto dall' amministrazione comunale in collaborazione con Caritas e Comitato di Solidarietà fra i vaianesi

L'assessore alle politiche sociali del comune di Vaiano Federica Pacini

VAIANO. Il comune di Vaiano pubblica un bando per l’ assegnazione di due case ad affitto calmierato dove le famiglie, in temporanea difficoltà economica, oltre a co partecipare alla spesa dovranno anche “restituire” un numero di ore in volontariato presso le associazioni locali, secondo le proprie inclinazioni e capacità. Il bando sarà online sul sito del comune a partire dal 9 maggio, fino al 17 giugno .

“Il progetto Sos Casa- spiega l’assessore alle politiche sociali Federica Pacini – è stato voluto dall’ amministrazione comunale, insieme alle associazioni del territorio e in particolare la Caritas e il Comitato di Solidarietà fra vaianesi, è nato dalla consapevolezza che ci sia una grossa emergenza sul fronte abitativo per cui famiglie o singoli che a causa degli effetti che la crisi economica ha prodotto sul nostro tessuto non riescono a far fronte ad affitti a prezzi di mercato. Per questo il Comune ha destinato una quota di risorse proprie per abbattere mensilmente il prezzo degli affitti su alleggi individuati dall’amministrazione. E’ un progetto innovativo perché non si pone come alternativa agli alloggi popolari in quanto ha una durata massima di due anni, uno più uno rinnovabile”.
La riduzione dell’affitto sarà pari al 50%. Il Comune di Vaiano, in collaborazione con l’associazione Il Ponte onlus reperirà due alloggi da destinare ad altrettanti nuclei familiari residenti che rispondano ai requisiti individuati dal bando; ciascun alloggio avrà un canone mensile non superiore ad € 500 e l’amministrazione, con risorse proprie coprirà fino ad un massimo del 50% del canone mensile.

Soddisfazione anche da parte del comitato di Solidarietà fra i vaianesi. “ Gli affitti alti – spiega il presidente Fabrizio Scatizzi – sono un grosso problema, soprattutto per le famiglie in difficoltà. Tutti insieme lavoreremo per aumentare l’offerta degli alloggi a disposizione. Si apre un nuovo percorso che spero possa portare frutti. Bisogna anche affronatre il problema degli affitti: sono comunque eccessivi”.

Le domande, il bando è pubblicato nella sezione modulistica alla voce bando sos casa 2016, dovranno essere compilate unicamente sul modulo appositamente predisposto e sottoscritte dall’interessato in presenza del dipendente addetto e dovranno essere presentate direttamente all’ufficio Politiche Sociali del Comune di Vaiano dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 13 rivolgendosi all’ufficio di prossimità e servizi sociali. Per informazioni: 0574 942421.

Sul progetto Sos Casa si è espresso anche il Pd di Vaiano. “Siamo molto soddisfatti – ha spiegato la segretaria Sandra Ottanelli – che il Comune abbia preso questo provvedimento che era stato suggerito dalle associazioni e sollecitato anche dal Partito Democratico durante la Festa Insieme che si era tenuta a Cangione lo scorso agosto. E’ una misura di contrasto alla povertà , un fenomeno in aumento conseguente alla perdita del lavoro e all’aumento della disoccupazione che ha colpito anche il nostro territorio. Ringraziamo per la sensibilità il Sindaco e l’Assessore Federica Pacini che si è adoperata perché il progetto andasse in porto.  Confidiamo adesso nella collaborazione dei proprietari affinché mettano a disposizione gli immobili ad un equo valore dell’affitto permettendo così la riuscita di questa iniziativa”.

 

2o aprile  2016

Faccionotizia: l’informazione parte da te

Il Tirreno ti offre la possibilità di diventare autore delle notizie sul tuo territorio: per scrivere di cronaca, economia, sport, eventi e molto altro basta entrare a far parte della community. Non limitarti ad essere spettatore dei fatti che ti circondano, raccontali e fai sentire la tua voce!