Poggio a Caiano

Libri, visite guidate in Villa e la Fiera di Sant’Antonio: fine settimana ricco di iniziative a Poggio

Dal blog di giuliacatarzi

Si inizia con le storie dei grandi atleti del Novecento per terminare con la storica fiera agricola organizzata dalla Pro Loco insieme al Comune di Poggio

POGGIO A CAIANO. Il racconto delle storie dei grandi campioni sportivi del Novecento, una mostra, una visita guidata per scoprire gli interventi architettonici della Villa Medicea di Poggio e l’Antica Fiera di Sant’Antonio. Il prossimo sarà un fine settimana dove non mancheranno occasioni per approfondire la conoscenza della storia e delle tradizioni legate al presente e passato di Poggio a Caiano. Da venerdì 18 a ‪domenica 20 gennaio‬, quattro appuntamenti da non perdere promossi dal Comune di Poggio a Caiano insieme a vari partner ed enti ufficiali: dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Prato, al Museo Soffici, alla Società Italiana di Storia dello Sport fino alla Pro Loco di Poggio.

La prima delle iniziativa da segnalare è la presentazione del libro “Essere campioni è un dettaglio” di Paolo Bruschi in programma ‪venerdì 18 alle ore 21‬ presso la sala Tribolo delle Scuderie Medicee. Un’occasione per rivivere le imprese dei grandi sportivi del Novecento: dai calciatori alle pioniere dello sport femminile con episodi toscani noti e meno noti.

‪Sabato pomeriggio alle 16.30 Luigi Cavallo, Marco Moretti, Giulia Ballerini, storici e critici d’arte, ci porteranno alla scoperta della Riviera Ligure: un’idea letteraria tra Liguria e Toscana.‬

Domenica 20, invece, il primo di tre appuntamenti dedicati alla scoperta dell’architettura e delle decorazioni della Villa Medicea di Poggio a Caiano. Si tratta di un ciclo di visite guidate (le successive si terranno ‪domenica 3‬ e ‪17 febbraio‬ che rientrano nelle celebrazioni della diciannovesima edizione della Festa della Toscana, le cui iniziative possono protrarsi fino a febbraio), sui lavori che la Duchessa di Toscana Elisa Buonaparte Baciocchi fece avviare nella Villa durante il periodo del suo Granducato (1804-1814), periodo nel quale la Villa fu oggetto di significativi interventi architettonici e decorativi.

Tre appuntamenti a cura di Guido Galetto che accresceranno la conoscenza di questo bene, patrimonio di Poggio e dell’Umanità. L’ingresso è libero e gratuito. Ritrovo presso l’ingresso della Villa a pianterreno.

Infine, sempre domenica, torna il tanto atteso appuntamento con l’Antica Fiera di Sant’Antonio in via Risorgimento. Già dalle 10 della mattina insieme al mercato comunale, gli stand gastronomici a cura della Pro Loco di Poggio e della Caritas accoglieranno i presenti in attesa della dimostrazione della mungitura prevista per le 11.30 (e in replica alle 16.30) cui seguirà la benedizione degli animali intorno alle 12.30. Nel pomeriggio sono in programma una spettacolo equestre, il triathlon delle motoseghe, giri in carrozza e una merenda per tutti. Per tutta la giornata – nella quale saranno presenti i mezzi della Vab Colline Medicee e del gruppo storico dei Vigili del Fuoco, oltre a trattori e altri mezzi agricoli storici -, inoltre, sarà possibile acquistare i panini benedetti di Sant’Antonio. La Fiera di Sant’Antonio è organizzata dalla Pro Loco insieme al Comune di Poggio.