Poggio a Caiano

Rifiuti abbandonati in centro, la rebbia dei residenti di Poggio a Caiano

Dal blog di giuliacatarzi

“Sono stufo di vedere Poggio in queste condizioni“

Rifiuti abbandonati in via Suor Margherita Caiani (foto di Stefano Grossi)

POGGIO A CAIANO. Va avanti da tempo il problema dell’abbandono dei rifiuti sul territorio poggese, in particolare di sacchetti di provenienza domestica nei cestini gettacarte, e nonostante le sanzioni comminate dalla Polizia municipale continua incessante l’attività di questi “furbetti” della raccolta differenziata. L’ultimo episodio quello del 5 dicembre scorso, quando in via Suor Margherita Caiano sono stati lasciati diversi sacchetti di rifiuti. Il tutto a pochi passi dalla splendida Villa medicea, dal palazzo comunale, dalla via dei negozi.

“Sono stufo di vedere Poggio in queste condizioni – scrive Stefano Grossi su Facebook postando una foto che mostra diversi sacchi di immondizia ai piedi delle abitazioni, in via Suor Margherita Caiani appunto – siamo a 50 metri dalla biglietteria della Villa medicea (alcuni visitatori, e li ho sentiti personalmente, sono rimasti increduli e schifati). Il degrado inizia dalle piccole cose, come tutti noi sappiamo. Ho avvisato anche l’amministrazione comunale, spero voglia intervenire al più presto, altrimenti mi rifarò vivo”.

Una rabbia, quella di Grossi, condivisa dai tanti cittadini poggesi virtuosi, che si attengono alle regole del porta a porta e che hanno a cuore il pubblico decoro del loro territorio, ma che al momento non trova soluzione. Neanche al prezzo di multe molto salate.