Poggio a Caiano

Poggio a Caiano completa il cablaggio del territorio comunale

Dal blog di giuliacatarzi

Il Comune tra i firmatari dell’accordo di programma per la costruzione della rete

POGGIO A CAIANO. C’è anche il Comune di Poggio a Caiano, tra i 55 Comuni toscani e le circa 1000 località della Toscana, nell’accordo di programma con la Regione per la diffusione della banda ultralarga.

La diffusione della banda ultralarga è prevista in Toscana in varie fasi, con la realizzazione di 6028 interventi.

Poggio a Caiano sta dentro l’accordo di programma, deliberato a novembre dalla giunta regionale, per completare, come spiega il vice sindaco Francesco Puggelli, il cablaggio del suo territorio: “Con questo percorso termineremo l’installazione della banda ultralarga nel nostro Comune. Non partiamo da zero: la fibra è già a Poggio a Caiano e a Poggetto. Questa Amministrazione crede nel digitale. L’intervento della Regione ci consente di portare la fibra anche nelle zone più remote del territorio”.

Il piano regionale, in sintonia con la strategia nazionale che fissa l’obiettivo di coprire l’85 per cento della popolazione con reti in grado di supportare oltre i 100 Mbps (megabit per secondo corrispondenti ad 1 milione di bit), garantendo al restante 15 per cento la copertura di almeno 30 Mbps, contempla un finanziamento di 256 milioni e oltre fino al 2020 per la costruzione in Toscana delle reti a banda ultralarga.

Il Comune di Poggio a Caiano, con un investimento di 60 mila euro, ha già cablato gran parte del suo abitato. Ora, con i soldi provenienti dalla Regione, si tratta di cablare le porzioni del territorio scoperte: S. Cristina, un pezzo della zona industriale di Candeli, le residue parti della frazione di Poggetto.