Poggio a Caiano

Anche Poggio a Caiano partecipa alle celebrazioni dell’Eccidio di Stazzema

Dal blog di giuliacatarzi

“Partecipiamo – afferma il sindaco Martini – perché la memoria storica è un dovere che richiama ad una riflessione profonda e ad un comune impegno affinché mai più, si ripetano le tragedie che nel passato hanno offeso l'uomo e la sua dignità”

POGGIO A CAIANO. Nella ricorrenza del 73° anniversario della strage di Sant’Anna di Stazzema del 1944, sabato 12 agosto a partire dalle 9 a Stazzema prenderanno il via le celebrazioni ufficiali per commemorare il tragico evento. Il Comune di Poggio a Caiano, con una delegazione guidata dal sindaco Marco Martini, sarà presente nella giornata delle celebrazioni con il Gonfalone del Comune.

Tiene a precisare l’importanza di questa partecipazione il primo cittadino poggese, soprattutto in questo periodo in cui si tende a parificare e a dimenticare le tragedie causate dal nazifascismo. “Partecipiamo – afferma il sindaco Martini – perché la memoria storica è un dovere che richiama ad una riflessione profonda e ad un comune impegno affinché mai più, si ripetano le tragedie che nel passato hanno offeso l’uomo e la sua dignità”.

“Una presenza per non dimenticare cosa è accaduto 73 anni fa su quelle montagne, ma anche un modo – sottolinea ancora – per dare speranza e costruire il “camminare insieme” in una giusta direzione, su un percorso condiviso che è di “pace” e di “fratellanza” fra i popoli”.