Poggio a Caiano

In arrivo dal Consorzio di Bonifica del Medio Valdarno gli avvisi di pagamento per l’anno 2016

Dal blog di giuliacatarzi

I lavori dell'ente idrogeologico includono 5600 km di reticolo idrografico, 5 impianti idrovori, 62 casse di espansione e oltre 1300 tra argini, traverse e paratoie sui fiumi.

POGGIO A CAIANO. A partire dai prossimi giorni anche alle famiglie di Poggio a Caiano arriveranno gli avvisi di pagamento relativi al contributo di bonifica del Medio Valdarno per l’anno 2016. I lavori dell’ente idrogeologico includono 5600 km di reticolo idrografico, 5 impianti idrovori, 62 casse di espansione e oltre 1300 tra argini, traverse e paratoie sui fiumi.

In virtù della nuova Legge Regionale (LR 79/2012) e di un nuovo Piano di Classifica del Medio Valdarno sono chiamati a contribuire tutti i proprietari di immobili (terreni e fabbricati) beneficiati dall’attività del Consorzio con importi ricalcolati in modo più equo e proporzionale rispetto al passato. Il nuovo Piano di Classifica è il documento tecnico che descrive il territorio, lo mappa e fornisce i parametri per suddividere tra tutti i consorziati il costo dell’attività di bonifica in proporzione al beneficio ottenuto, operazione assimilabile alla suddivisione millesimale delle spese solitamente operata dall’amministratore di un condominio. Il Consorzio di Bonifica 3 Medio Valdarno da mesi ha approfondito e condiviso le linee strategiche e le azioni organizzative per la richiesta del contributo di bonifica 2016, grazie ad incontri con i Comuni, le associazioni economiche, di categoria e dei consumatori, corsi di formazione specifici per gli URP e campagne di comunicazione. Tutti i riferimenti normativi e le spiegazioni principali su calcolo degli importi, modalità e scadenze di pagamento sono riportati nella lettera che accompagna il classico bollettino: è importante ricordare che in questa fase di riscossione bonaria sono possibili verifiche e variazioni sia dal punto di vista catastale che anagrafico, senza alcun termine ultimo, aggravio o altra preoccupazione per il contribuente. Basterà rivolgersi con fiducia al Consorzio, stando attenti in particolare ad effettuare i pagamenti solo e soltanto mediante i numerosi modi indicati dal Consorzio tra cui anche il bonifico bancario, online, tabaccai, cellulare, etc.

Per informazioni è possibile rivolgersi al numero verde rilasciato dal Consorzio, 800 672 242, via mail scrivendo a contributi@cbmv.it o via PEC a info@pec.cbmv.it, oppure in alternativa sono disponibili alcuni sportelli nel territorio di: Firenze, Osmannoro, Pistoia, Empoli, Vernio, Vaiano e Borgo San Lorenzo.