Montemurlo

Montemurlo passa all’Anagrafe Nazionale, da oggi sospese le richieste per cambio residenza e il 30 agosto chiusura dell’ufficio

Contributo di utente37292

Montemurlo è tra i primi comuni in Italia a effettuare il passaggio, che faciliterà il dialogo con le altre amministrazioni pubbliche per il rilascio di certificazioni anagrafiche. L'assessore Luciana Gori:« Il passaggio all'anagrafe nazionale è un salto di qualità dei servizi nel quadro della digitalizzazione e semplificazione delle procedure burocratiche nell'interesse dei cittadini»

 

 

Dal prossimo 30 agosto anche il Comune di Montemurlo entrerà a far parte dell’ Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente (Anpr), il sistema che accorperà i dati delle oltre ottomila anagrafi dei Comuni italiani. Attraverso l’ingresso nella banca dati telematica nazionale delle anagrafi comunali sarà più semplice il dialogo tra gli enti e saranno semplificate e velocizzate numerose pratiche come cambi di residenza, censimenti, iscrizione e cancellazione dalle anagrafi o richieste della carta d’identità elettronica.

Per effettuare passaggio all’anagrafe nazionale, però, l’ufficio anagrafe di Montemurlo (via Toscanini, 1) ha la necessità di procedere alla chiusura di tutte le pratiche in corso, pertanto da oggi 20 agosto fino al 30 agosto sono sospese le richieste di cambio di residenza, che riprenderanno regolarmente fin dal giorno successivo. Le complesse pratiche per il passaggio all’anagrafe nazionale e la formazione degli operatori che useranno il nuovo sistema, inoltre, richiederanno la temporanea sospensione del servizio anagrafe, che martedì 28 agosto sarà aperto solo dalle ore 12 alle 13 per le pratiche più urgenti, mentre rimarrà completamente chiuso giovedì 30 agosto. Il consiglio a tutti i cittadini che si devono avvalere dei servizi anagrafici, come ad esempio per il rilascio della carta d’identità, è di voler anticipare, quando possibile, le richieste all’ufficio.

« Il passaggio all’anagrafe nazionale è un salto di qualità dei servizi al cittadino nel quadro della digitalizzazione e semplificazione delle procedure burocratiche»- dice l’assessore ai servizi demografici Luciana Gori – Montemurlo è uno dei primi comuni italiani ad adeguarsi alla nuova normativa. Ad oggi quelli che hanno effettuato il passaggio all’anagrafe nazionale sono appena 466 su circa 8 mila amministrazioni locali. Una modalità che consentirà di essere concretamente vicini a tutti cittadini, anche ai non residenti che potranno rivolgersi all’anagrafe di Montemurlo per richiedere certificati anagrafici di altri Comuni, purché, ad oggi, inseriti nel sistema di Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente».

Sono tanti i vantaggi per i cittadini che derivano dal passaggio all’ anagarafe nazionale Per prima cosa si velocizzeranno i tempi delle pratiche più richieste, come i cambi di residenza o gli atti di stato civile (nascite, decessi, pubblicazioni di matrimonio). Tutto questo grazie alla consultazione diretta dei dati anagrafici di tutti i Comuni dell’anagrafe nazionale, superando così la necessità di reperire determinate informazioni attraverso l’inoltro di fax, e mail o telefonate. Per quanto riguarda i cittadini, i tempi di risposta saranno più brevi e potranno inoltre ottenere certificati in qualsiasi comune si trovino.

Il sistema consentirà la certificazione dei dati di un cittadino in qualsiasi Comune. Il procedimento anagrafico di trasferimento di residenza da un Comune ad un altro sarà semplificato, in quanto la banca dati centralizzata consentirà ai Comuni interessati di disporre immediatamente dei dati necessari alla conclusione della registrazione anagrafica. A questo proposito, Montemurlo a fine luglio 2018 conta 18706 con un aumento della popolazione rispetto a gennaio di 41 unità. Crescono anche le famiglie anagrafiche che passano dalle 7217 di gennaio alle 7230 di luglio.

Faccionotizia: l’informazione parte da te

Il Tirreno ti offre la possibilità di diventare autore delle notizie sul tuo territorio: per scrivere di cronaca, economia, sport, eventi e molto altro basta entrare a far parte della community. Non limitarti ad essere spettatore dei fatti che ti circondano, raccontali e fai sentire la tua voce!