Montemurlo

Sogni e storie in piazza Amendola

Dal blog di francescavattiata2

Appuntamento sabato 7 luglio ore 21, con "Sogni e storie in omaggio a Dalla e De Gregori", un concerto dialogo in piazza Amendola, a Oste. Un'iniziativa promossa dal Centro sociale “Il villaggio del sorriso” di via Toti e Comune di Montemurlo

MONTEMURLO. Sabato 7 luglio si sogna, a Oste, in piazza Amendola, con il concerto “Sogni e storie”, un omaggio in musica a Lucio Dalla e Francesco De Gregori, un’iniziativa promossa dal Centro sociale comunale “Il villaggio del sorriso” e dal Comune di Montemurlo. Sul palcoscenico, proprio al centro della rinnovata piazza Amendola, salirà il gruppo “Sine qua Non – la Musica indispensabile”, che proporrà “Sogni e storie in omaggio a Lucio Dalla e Francesco De Gregori”. Non si tratta di un semplice concerto ma di una musica “dialogata”: le più belle canzoni dei due famosi autori si alterneranno a racconti, storie e riflessioni sull’Italia dagli anni Sessanta ai giorni nostri. Le canzoni di Dalla e De Gregori saranno il pretesto per raccontare aneddoti sulla vita dei due cantautori, sulle loro canzoni e sulla nostra società durante gli ultimi cinquant’anni. «Attraverso questo spettacolo “Il Villaggio del sorriso” cerca di promuovere e far conoscere le sue numerose attività a favore della socialità e della crescita culturale, che vengono svolte al centro di via Toti. Attività che andranno avanti anche durante il mese di agosto, con i concerti dei gruppi emergenti nel giardino di fianco alla nostra sede – spiega Angelo Festa presidente dell’associazione culturale “Il villaggio” che gestisce il centro. «Un’opportunità per trascorrere una serata in compagnia e avvicinarsi alle attività del centro sociale, che a breve sarà arricchito dall’attivazione di un “punto prestito” della biblioteca “Bartolomeo Della Fonte”. Quindi per scegliere e leggere un libro non ci si dovrà per forza recare in Villa Giamari a Montemurlo, ma sarà la biblioteca che “scenderà” a Oste per essere vicina a tutti gli utenti» aggiunge l’assessore alle politiche sociali, Luciana Gori e –

Il gruppo “Sine qua non” nasce quattro anni fa come duo, Paolo Fiaschi al basso e Mauro Ardia alla chitarra ed esegue brani soprattutto italiani, in stile acustico, con il nome Dieci Corde. Ben presto si presenta l’esigenza di una sezione ritmica. Diventano così Dieci Corde e Due Bacchette: le bacchette sono quelle di Stefano Geri alla batteria.Insieme decidono di orientarsi su spettacoli monografici che approfondiscono le figure di alcuni cantautori non solo con le canzoni ma anche attraverso il racconto, avvalendosi dell’esperienza teatrale di alcuni componenti il gruppo.Nasce così “Sogni e Storie” tributo a Lucio Dalla e Francesco De Gregori. Al progetto collabora Daniela Guerra, all’inizio come voce narrante poi integrando con interventi musicali e canori. Il gruppo cresce e si rinnova anche nel nome diventando “SineQuaNon, la musica indispensabile” perché per Paolo, Mauro, Stefano e Daniela, suonare è indispensabile.

L’ingresso al concerto è libero e gratuito. Per maggiori informazioni si può contattare il seguente numero 3496636360 e-mail: angelo.festa65@gmail.com

05/07/2018