Montemurlo

Marli, a Montemurlo un centro gioco nella zona industriale a servizio delle famiglie

Contributo di Fabiana Masi

Ad aprire l'attività Sara Ponzecchi, che a 27 anni ha deciso mettere in pratica le esperienze maturate all'estero e di proporre una modalità educativa ispirata al metodo Montessori e al pedagogista Malaguzzi. Con lei altre due giovani collaboratrici

Il sindaco Lorenzini con Sara Ponzecchi, fondatrice di Marli ( la seconda da destra), Teresa Nieri (la prima a sinistra) e Saida Bindi ( la prima a destra)

 

 

In via Scarpettini a Montemurlo, in piena zona industriale, c’è un’attività che nulla ha a che fare con stoffe e tessuti. Si tratta di Marli, il centro gioco nato un anno e mezzo fa dall’intraprendenza e dall’entusiasmo della giovane pratese Sara Ponzecchi, 27 anni laureata in Scienze dell’infanzia, con il preciso intento di offrire un servizio flessibile, ma di qualità, ai genitori che lavorano in zona e che hanno l’esigenza di lasciare i propri figli per alcune ore.« Ho scelto Montemurlo per aprire questa attività, perché è una zona baricentrica tra Prato e Pistoia e i numeri delle presenze mi hanno dato ragione: abbiamo 25 bambini che arrivano da Prato, da Oste e Montemurlo e da Agliana» spiega Sara Ponzecchi « Marli è un sogno che si avvera e nasce da un’esperienza lavorativa all’estero. Per un periodo ho fatto la tata in una famiglia canadese ed ho avuto così l’opportunità di conoscere modelli educativi e familiari diversi dai nostri. Tornata in Italia ho deciso di aprire un’attività che mi appassionasse e che mi potesse dare l’opportunità di mettere in pratica quanto avevo appreso. Un luogo dove i bambini fossero liberi di esprimersi attraverso attività che potessero favorire la loro spontaneità, la loro creatività e valorizzare le loro attitudini ». La filosofia educativa seguita al Marli, infatti, si ispira al metodo Montessori e al pensiero del pedagogista Loris Malaguzzi, di cui, proprio all’entrata, è riportato un pensiero: “Il bambino è fatto di cento. Il bambino ha cento lingue, cento mani, cento pensieri…”.

«Marli dimostra che a Montemurlo c’è humus fertile per lo sviluppo imprenditoriale. Un servizio di qualità che va incontro alle esigenze dei genitori che lavorano, ma anche di coloro che vogliono proporre ai bambini importanti esperienze di socializzazione e di crescita», dice il sindaco Mauro Lorenzini. «Si tratta di un segnale positivo dal punto di vista lavorativo, perché si promuove l’imprenditoria e l’occupazione femminile – aggiunge l’assessore alla pubblica istruzione, Rossella De Masi – Come amministrazione, poi, ci fa piacere collaborare anche con questa struttura privata, come già facciamo per altri servizi. Il nostro obbiettivo è creare un sistema integrato che promuova e favorisca la nascita di servizi complementari per arricchire l’offerta educativa sul territorio».

Marli è aperto come spazio gioco dal lunedì al venerdì dalle ore 7,45 alle 12,45 e si rivolge a bambini dai 18 ai 36 mesi, il pomeriggio, invece, si trasforma in un laboratorio d’inglese e movimento per bambini dai tre anni in su. Aprire un servizio come questo, però, non è stato semplice. Sara, però, sul suo cammino di giovane imprenditrice ha avuto la fortuna di trovare due valide collaboratrici che, come lei, condividono le stesse passioni e convinzioni e che l’hanno sostenuta nei momenti più difficili: Teresa Nieri, 27 anni, e Saida Bindi, 28 anni, di Oste, entrambe laureate in scienze dell’infanzia. Teresa, in particolare, il sabato mattina promuove il laboratorio “Montessori” rivolto a genitori e bambini di due fasce d’età: 6-18 mesi e 18-30 mesi. « Ispirandoci alla filosofia Montessori proponiamo ai genitori laboratori durante i quali creiamo insieme giochi con materiali di recupero, ma parliamo anche di emozioni e dello sviluppo del bambino. – spiega Teresa Nieri- Lavorare con i genitori è fondamentale per i bambini e noi di Marli cerchiamo di promuovere esperienze per valorizzare e favorire lo sviluppo della motricità, della motilità fine, della concentrazione». Il pomeriggio, infine, da Marli si può andare anche per acquistare giocattoli di qualità, tutti in legno. Per saperne di più si può scrivere una email a info@marli.info oppure chiamare i numeri 0574 68 32 87 o 338 38 21 924

Marli è in via R.Scarpettini, 237 a Montemurlo.

Faccionotizia: l’informazione parte da te

Il Tirreno ti offre la possibilità di diventare autore delle notizie sul tuo territorio: per scrivere di cronaca, economia, sport, eventi e molto altro basta entrare a far parte della community. Non limitarti ad essere spettatore dei fatti che ti circondano, raccontali e fai sentire la tua voce!