Montemurlo

Cappella di Villa Parugiano, apertura straordinaria per l’Immacolata

Dal blog di francescavattiata2

Venerdì 8 dicembre l'associazione Il Borgo della Rocca porta alla scoperta dell'Oratorio di San Girolamo alla Villa Parugiano dove sono conservati gli affreschi del pittore fiammingo Giovanni Stradano

MONTEMURLO. Apertura straordinaria nel giorno di festa, venerdì 8 dicembre, della Cappella di San Girolamo alla Villa Il Parugiano, solitamente chiusa al pubblico, per permettere di visitare gli affreschi del pittore fiammingo Giovanni Stradano, che alla fine del Cinquecento lavorò alle dipendenze della famiglia Pazzi, proprietaria della Villa lungo la Montalese. L’iniziativa è finalizzata alla conoscenza del territorio ed è promossa dall’associazione “Il borgo della Rocca”, nell’ambito delle iniziative legate alla festa dell’olio e, inoltre, è collegata alla mostra “La cintola di Montemurlo”, allestita alla pieve di San Giovanni Battista Decollato, in piazza Castello, alla Rocca.

La mostra,prendendo spunto dal prestito al Palazzo Pretorio della tavola rappresentante “l’Assunta che dona la cintola a san Tommaso”, è un omaggio al pittore fiammingo Giovanni Stradano, pittore della corte dei Medici che dipinse in Palazzo Vecchio a Firenze insieme al Vasari. Stradano è lo stesso pittore che ha dipinto la cappella Pazzi al Parugiano.

Cinzia Menichetti farà da guida ai visitatori nella scoperta degli affreschi. Tra questi si potrà vedere la rappresentazione del Castello di Montemurlo, come appariva a fine del Cinquecento con ancora la sua cinta muraria e il corridoio fortificato di accesso. Per prenotare la visita alla Cappella di San Girolamo si può contattare Cinzia 3391096317 e-mail: fluttuare@alice.it.

07/12/2017