Montemurlo

Delegazione russo-svedese a Montemurlo per conoscere il percorso partecipativo del PIU

Contributo di comunemontemurlo

L'assessore De Masi e l'architetto Dardi hanno presentato il percorso partecipativo che ha portato alla stesura delle linee guida per la creazione di un nuovo centro cittadino nell'area dell'ex campo sportivo (Pg1)

Nella foto, la delegazione russo-svedese con gli assessori Calamai, De Masi, l'architetto Dardi e Giovanni Allegretti.

Nei giorni scorsi una delegazione russo- svedese ha fatto visita al Comune di Montemurlo per conoscere il processo partecipativo che ha portato alla redazione del progetto del PIU “M+M” per la creazione del centro cittadino nell’area dell’ex campo sportivo di via Rosselli.
L’incontro si è svolto nell’ambito di un progetto di cooperazione internazionale che vede coinvolti la Banca Mondiale, la repubblica russa del Bashkortostan, l’ Associazione dei Municipi Svedesi, l’Autorità regionale per la partecipazione e la Regione Toscana. Ad accogliere la delegazione in municipio erano presenti il vice-sindaco, Simone Calamai, l’assessore con delega alla partecipazione, Rossella De Masi e l’architetto del Comune di Montemurlo, responsabile del settore programmazione e assetto del territorio, Giacomo Dardi; ad accompagnare il gruppo c’era inoltre Giovanni Allegretti, architetto e docente al Centro di studi sociali dell’Università di Coimbra in Portogallo. « Ci fa molto piacere che l’Autorità per la partecipazione della Regione abbia scelto come “buona pratica” da promuovere a livello internazionale il nostro percorso partecipativo sull’area dell’ex campo sportivo- spiega l’assessore Rossella De Masi – Ai nostri ospiti abbiamo illustrato le varie fasi del percorso di partecipazione che ha coinvolto – tra scuole, associazioni, cittadini – quasi 9mila persone. Un percorso che non si esaurisce con il finanziamento del progetto da parte della Regione attraverso con i 5 milioni di euro del POR FESR 2014-2020, ma che proseguirà anche nei prossimi mesi. La nostra idea è quella di continuare a rendere i cittadini protagonisti delle scelte della pubblica amministrazione. Per questo abbiamo chiesto all’Autorità regionale per la partecipazione di sostenere un nuovo progetto che vedrà la produzione di una serie di incontri e materiali informativi per tenere aggiornata la cittadinanza sullo sviluppo dell’area, che cambierà il volto del centro di Montemurlo».

Faccionotizia: l’informazione parte da te

Il Tirreno ti offre la possibilità di diventare autore delle notizie sul tuo territorio: per scrivere di cronaca, economia, sport, eventi e molto altro basta entrare a far parte della community. Non limitarti ad essere spettatore dei fatti che ti circondano, raccontali e fai sentire la tua voce!