Montemurlo

Estate tempo di lavori nelle scuole e alla media arriva un campetto da volley

Contributo di comunemontemurlo

Il Comune di Montemurlo ha approfittato di questi mesi di vacanza per effettuare una serie di manutenzioni all'interno degli edifici scolastici per migliorarne la sicurezza e il comfort

La scuola media "Salvemini- La Pira" di via Deledda

A Montemurlo l’estate è la stagione giusta per fare una serie di lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria all’interno degli edifici scolastici del territorio. L’amministrazione comunale ha, infatti, approfittato dello stop delle lezioni per programmare interventi di miglioramento, che stanno riguardando tutte le scuole.
« Si tratta di piccoli lavori che hanno lo scopo di mantenere nelle migliori condizioni possibili le nostre scuole.- commenta l’assessore ai lavori pubblici, Simone Calamai- L’intento è quello di consegnare ai nostri studenti scuole belle, sicure e accoglienti al rientro sui banchi. I lavori sono iniziati subito dopo l’interruzione delle lezioni per le vacanze estive e andranno avanti fino alla prima metà di settembre».
Alla scuola media “Salvemini- La Pira” di via Deledda il Comune ha provveduto ad imbiancare il laboratorio di informatica ed altri spazi scolastici, mentre all’esterno, in prossimità della palestra è stato realizzato un campetto da volley. Il Comune ha sfruttato un piazzale in asfalto non utilizzato, provvedendo a fare la tracciatura del campo e l’installazione di una rete, in modo da dotare la scuola di un nuovo spazio di gioco. Alla palestra della scuola primaria di via Micca a Bagnolo, invece, sono stati installati degli scambiatori di calore per eliminare il problema dell’umidità, mentre nella scuola sono stati ripresi alcuni intonaci. Sempre alla scuola primaria e dell’infanzia di via Micca sono stati conclusi i lavori di installazione dei pannelli fotovoltaici e dunque, salvo ritardi di tipo amministrativo, l’impianto dovrebbe entrare in funzione entro l’inizio dell’autunno. Si tratta, come si ricorderà, di un intervento del costo complessivo di 185 mila euro, finanziato per 155 mila euro con risorse proprie del Comune e con 30 mila euro da Consiag Servizi Comuni. L’amministrazione ha deciso di eseguire il lavoro in concomitanza con le vacanze estive per non arrecare disturbo allo svolgimento delle lezioni. Quando a settembre i bambini torneranno sui banchi di scuola troveranno questo nuovo impianto della potenza di 100 KW che garantirà l’autonomia energetica del grande edificio scolastico, che ospita anche gli uffici della segreteria didattica e della presidenza del comprensivo “Margherita Hack”. Oltre che per il consumo scolastico, l’energia prodotta tramite i pannelli fotovoltaici andrà alimentare l’impianto elettrico di altre scuole e strutture comunali, consentendo così di abbattere i costi per le utenze elettriche.
I lavori hanno interessato anche la scuola primaria “Anna Frank” di Oste, dove l’amministrazione comunale ha provveduto alla sistemazione di alcune parti del pavimento danneggiate, mentre all’esterno è stata realizzata una nuova recinzione con un cancelletto per separare il parcheggio del palazzetto dello sport dall’area scolastica. Un lavoro che migliorerà la sosta lungo via Maroncelli e via del Pantano e aumenterà i posti auto disponibili.
Alla scuola primaria di Morecci sono stati completati i lavori di ristrutturazione dei bagni scolastici e delle fosse biologiche e in questi giorni sono in corso varie sistemazioni, come il ripristino della rampa d’accesso per i disabili. Alla scuola dell’infanzia di Novello è stato rialzato per motivi di sicurezza un tratto della recinzione e sono stati sostituiti alcuni infissi. Alla scuola dell’infanzia di Fornacelle, invece, il Comune ha installato in tutte le aule le ventole al soffitto ed è stata ritinteggiata la sala mensa all’entrata della scuola. I lavori hanno interessato anche i giardini delle scuole dell’infanzia Montanara a Oste, Novello e Fornacelle dove il Comune ha provveduto all’abbattimento di alcune piante secche e pericolose e ad alcune sistemazioni del terreno.

Faccionotizia: l’informazione parte da te

Il Tirreno ti offre la possibilità di diventare autore delle notizie sul tuo territorio: per scrivere di cronaca, economia, sport, eventi e molto altro basta entrare a far parte della community. Non limitarti ad essere spettatore dei fatti che ti circondano, raccontali e fai sentire la tua voce!