Montemurlo

È iniziata l’asfaltatura completa di via dell’Industria

Contributo di comunemontemurlo

L'intervento sarà concluso venerdì 16 giugno. Sempre sul fronte della viabilità, non ha creato disagi la chiusura del ponte della Nuova provinciale montalese. Deciso il senso obbligatorio verso Montemurlo per chi si immette dalla rampa di via Labriola per garantire maggiore sicurezza e la fluidità del traffico

C’è grande fermento sulle strade montemurlesi in questi giorni. Ieri infatti sono iniziati due importanti interventi di manutenzione stradale promossi dal Comune di Montemurlo per garantire la sicurezza della viabilità cittadina.
In particolare a Santorezzo – Bagnolo, in piena zona produttiva, sono partiti i lavori per la completa asfaltatura di via dell’Industria, una delle strade più trafficate del distretto industriale montemurlese, ogni giorno percorsa da un elevato numero di auto e camion. Si tratta di circa 600 metri di strada, tra via Parugiano di Sotto e via Labriola, che saranno completamente risanati con un nuovo manto d’asfalto. Nell’intervento è compreso anche il rifacimento di tutti i parcheggi a pettine che si trovano lungo la strada. I lavori si concluderanno venerdì 16 giugno ed hanno richiesto l’istituzione di un senso unico in direzione via Parugiano di Sotto- via Labriola. « L’attenzione del Comune di Montemurlo per la manutenzione stradale è massima – sottolinea l’assessore ai lavori pubblici, Simone Calamai – Questo lavoro non ha creato disagi alla viabilità, ma dimostra l’interesse dell’amministrazione comunale nel mantenere nelle migliori condizioni possibili, non solo le strade nella zona residenziale, ma anche in quella produttiva».
Il secondo intervento riguarda la Nuova provinciale montalese, dove ieri è partito il lavoro di rifacimento dei giunti di dilatazione del ponte che attraversa via Labriola a Bagnolo. Nonostante si tratti di un punto nevralgico per la circolazione, le deviazioni e la corretta informazione data ai cittadini hanno consentito di evitare ingorghi e disagi. A questo proposito, proprio per migliorare la sicurezza e garantire una migliore fluidità della circolazione, ieri, 12 giugno, la polizia municipale, in accordo con l’ufficio viabilità, ha modificato parzialmente il percorso del traffico in prossimità del cantiere. In particolare, contrariamente a quanto comunicato in precedenza, chi si immette sulla Nuova provinciale montalese, in direzione Prato-Montale, proveniente da via Labriola, dovrà procedere obbligatoriamente verso Montemurlo e cambiare il senso di marcia utilizzando la rotonda tra via Rosselli e via Scarpettini e tornando indietro verso Bagnolo.
« Purtroppo gli automobilisti dovranno allungare il loro abituale percorso, ma rispetto alla prima ipotesi, che prevedeva la possibilità di inversione utilizzando le rampe di accesso e di discesa, abbiamo deciso di garantire livelli più elevati di sicurezza e migliore fluidità di traffico. – aggiunge l’assessore Simone Calamai – Chiediamo a tutti di avere pazienza, anche perché si tratterà ancori solo di pochi giorni. La manutenzione sui giunti del ponte è molto importante per garantire la stabilità e la sicurezza del manufatto»
Infine, anche in queste calde giornate di quasi estate, continuano i lavori di manutenzione sulla rete stradale cittadina con l’utilizzo della macchina dell’asfalto a caldo, interventi che andranno avanti fino a tutto settembre. Negli ultimi giorni sono state risanate alcune strade della frazione Mulino: via Lucca, via Parma, via Bolzano. In via Udine sono stati rifatti i marciapiedi che versavano in cattive condizioni, mentre ora gli operai sono a lavoro in via Ancona, tra via Livorno e via Novara.

Faccionotizia: l’informazione parte da te

Il Tirreno ti offre la possibilità di diventare autore delle notizie sul tuo territorio: per scrivere di cronaca, economia, sport, eventi e molto altro basta entrare a far parte della community. Non limitarti ad essere spettatore dei fatti che ti circondano, raccontali e fai sentire la tua voce!