Montemurlo

Jolly Montemurlo di nuovo al completo nella partita più importante della stagione

Contributo di Emanuele Vattiata

Prima gara dei play-out: il Jolly Montemurlo ha il favore dello stadio di casa per la migliore classifica (13°) e incontra il Ghivizzano Borgo a Mozzano classificatosi al 16° posto. Se la squadra di casa vince o pareggia al termine dei 90 minuti più eventuali 30 minuti di tempi supplementari (non ci saranno calci di rigore) e sarà salva. I giocatori squalificati dopo la gara contro il Sestri Levante rientrano grazie alla decisione della corte d'appello, che ha accolto la parte del ricorso riguardante gli atleti e potranno pertanto disputare la partita.

Foto Paolo Parisi. Jolly Montemurlo in campo con il suo organico al completo.

La Corte Sportiva d’Appello riunitasi il 19 Maggio ha deliberato che i giocatori squalificati nel dopo-gara del 9 aprile contro il Sestri Levante, possono rientrare in campo e pertanto giocare la gara di play-out contro il Ghivizzano Borgo a Mozzano. Il ricorso presentato dal Jolly Montemurlo è stato accolto per quanto riguarda le squalifiche di Fedi, Gialdini, Zlourhi e Kacorri e respinto per l’ammenda di 2000 €; mentre l’inibizione inflitta al direttore sportivo Luca Pacitto è stata rideterminata e prolungata fino al 31 dicembre 2017. Una decisione che farà discutere, perché in pratica pare non sia accaduto niente, ma la squadra di Montemurlo ha dovuto subire gli effetti della decisione arbitrale finendo risucchiata nei play-out, in quanto decimata nell’organico. Rientra anche il tecnico Pino Murgia, che ha terminato le quattro giornate di esclusione dal campo, imposte sempre nella 30° giornata. Il Jolly Montemurlo, si trova di fronte una squadra esperta con i vari, Gambadori, Paccagnini, Russo e Zuppardo che faranno valere la loro maggiore esperienza contro la giovane, ma imprevedibile squadra di casa. Tutti disponibili per il fischio d’inizio alle 16.00, all’Ado Nelli di Oste, arbitra Gianpiero Miele della sezione di Nola con gli assistenti Antonio Santamarina e Antonio Turiello della sezione di Napoli. La società del Jolly Montemurlo, in virtù della migliore classifica, ha due risultati su tre, ma ciò su cui confida di più è l’apporto di tutti i suoi tifosi, visto che è stata a lungo privata dei suoi giocatori, adesso spera nel sostegno del 12° uomo.

Il vice allenatore Paolo Galardi è concentrato sull’obiettivo: Siamo in una posizione che non è adeguata rispetto alla stagione che abbiamo effettuato, ma la realtà è che ci giochiamo la salvezza e non possiamo pensare ad altro; serve una gara impeccabile senza cadere nell’errore di pensare ai due risultati utili, ma allo stesso tempo dobbiamo essere consapevoli di meritarci la serie D. Ci aspettiamo – conclude il Mister – un grande supporto dal pubblico che potrebbe veramente aiutare i nostri giovani, sostenendoli per tutta la gara.

Probabile formazione: Del Bino, Olivieri, Mysliahaka, Burato, Cela, Fedi, Zlourhi, Gialdini, Kacorri, Borgarello, Bruzzi.

Emanuele Vattiata 20/V/2017

Faccionotizia: l’informazione parte da te

Il Tirreno ti offre la possibilità di diventare autore delle notizie sul tuo territorio: per scrivere di cronaca, economia, sport, eventi e molto altro basta entrare a far parte della community. Non limitarti ad essere spettatore dei fatti che ti circondano, raccontali e fai sentire la tua voce!