Montemurlo

Emirates Green Cup, l’oro va a Marco Innocenti

Contributo di comunemontemurlo

Venerdì scorso il montemurlese ha conquistato la prima medaglia della settima edizione della gara di tiro a volo che si terrà fino al 21 maggio all' UmbriaVerde Shooting Range a Todi

Nella foto Marco Innocenti sul podio alla Emirates Green Cup

Nuova conferma per Marco Innocenti che venerdì scorso all’ UmbriaVerde Shooting Range , vicino Todi, ha vinto la prima medaglia d’oro della settima edizione della Emirates Green Cup di tiro a volo. Il montemurlese, argento ai Giochi di Rio 2016, ha agguantato il risultato più prestigioso con una prova di carattere. Chiuse le qualifiche con il punteggio di 136 su 150, si è trovato a dover spareggiare con l’azzurro Giuseppe Ciavaglia (Fiamme Oro) per un posto in finale. Entrato con +4 a +3, nella serie decisiva ha deciso di dare lezione di tiro, passando indenne tutte le eliminatorie ed arrivando a contendersi l’oro il compagno di squadra ed amico Daniele Di Spigno (Fiamme Oro), fresco vincitore della terza prova di Coppa del Mondo 2017 a Larnaca (Cipro). Alla fine ad aver avuto la meglio è stato Marco Innocenti. Terzo l’azzurro Ignazio Maria Tronca (Fiamme Oro) di Milano. « È una grande soddisfazione perché Marco ancora una volta dimostra di essere un campione vero, che continua a vincere nonostante il rammarico dell’esclusione dalle Olimpiadi di Tokio 2020- commenta l’assessore allo sport, Giuseppe Forastiero – Una decisione ingiusta che mette in difficoltà non solo Marco, ma uno sport che ha tanti appassionatati soprattutto in Toscana».
Infine, lo scorso 24 aprile, Marco Innocenti, nella prima gara dell’ anno in Italia con sole 4.590 cartucce di allenamento, aveva raggiunto un altro importante piazzamento ed era arrivato al secondo posto al gran premio di Carisio, in provincia di Vercelli.

Faccionotizia: l’informazione parte da te

Il Tirreno ti offre la possibilità di diventare autore delle notizie sul tuo territorio: per scrivere di cronaca, economia, sport, eventi e molto altro basta entrare a far parte della community. Non limitarti ad essere spettatore dei fatti che ti circondano, raccontali e fai sentire la tua voce!