Montemurlo

Jolly Montemurlo, ultima di campionato?

Contributo di Emanuele Vattiata

Ultima gara di campionato, ma i pratesi sono in 14° posizione ed anche la vittoria potrebbe non bastare se la "fatal" Sestri Levante non viene sconfitta dall'Argentina.

Borgarello in azione contro il Montecatini. Foto Parisi

Il campionato d’Italia di serie d, girone E, è arrivato alla sua ultima partita di campionato, ma potrebbe non essere l’ultima gara che giocherà il Jolly Montemurlo. Infatti oltre la vittoria da acciuffare contro il Real Forte Querceta alle 15.00 all’Ado Nelli di Oste, ci vorrebbe la contemporanea sconfitta del Sestri Levante ad Arma di Taggia, perché se le due squadre liguri pareggiassero, per effetto degli scontri diretti fra Jolly Montemurlo e Sestri Levante, i liguri sarebbero salvi e confermerebbero di essere la squadra degli incubi per i Biancorossi di mister Paolo Galardi.

GhiviBorgo (34): gioca in trasferta a Ligorna, liguri salvi senza obiettivi; Viareggio (35): in casa contro il Montecatini, termali a metà classifica senza ulteriori obiettivi; Fezzanese (36): in trasferta a Ponsacco con i pisani che ormai non possono più raggiungere i play-off; Jolly Montemurlo (38): in casa attende il Real Forte Querceta, 8° in campionato senza particolari traguardi; Sestri Levante (40): in trasferta contro una tranquilla Argentina. Tutte le squadre incluse nei playout si scontrano pertanto con le 5 squadre dalla 7° alla 12° posizione. Gli scenari che si aprono sono molteplici, anche per via degli abbinamenti, ma con la conclusione dei 90 minuti sarà previsto quanto segue nell’estratto del regolamento della Lega Nazionale Dilettanti:

<<Al termine della stagione sportiva, le squadre che si saranno classificate al 13°, 14°, 15° e 16° posto nei gironi, si incontreranno fra loro in gara di sola andata mediante i seguenti abbinamenti obbligati: squadra classificata al 13° posto contro squadra classificata al 16° posto; squadra classificata al 14° posto contro squadra classificata al 15° posto; a tale preciso riguardo si conferma che le squadre classificate al 13° e 14° posto disputeranno la prevista gara in casa. L’esito degli incontri così come sopra programmati determinerà la permanenza di due Società nell’organico di Serie D e, per contro, la ulteriore retrocessione di due Società nel Campionato di Eccellenza>>

Le gare sono previste per il 21 e 25 Maggio. Assenti, Del Bino per infortunio e probabilmente Burato, perché diffidato e quindi prezioso per eventuali partite extra-campionato; gli esclusi per squalifica sono l’allenatore Pino Murgia il Direttore Sportivo Luca Pacitto e i giocatori Gialdini, Zlourhi, Fedi e Kacorri.

La gara sarà diretta dalla terna tutta laziale composta dal direttore di gara Luca D’aquino della sezione di Roma 1 e gli assistenti Luca Ferrari della sezione di Aprilia e Luca Ragone della sezione di Ciampino.

Possibile formazione: 4-4-1-1. Montenegro, Olivieri, Misliahaka, Burato(Cortonesi), Carlesi, Cela, Bruzzi, Borgarello, Motti, Vitiello-Moretti, Agrifogli

Emanuele Vattiata 06/V/2017

Faccionotizia: l’informazione parte da te

Il Tirreno ti offre la possibilità di diventare autore delle notizie sul tuo territorio: per scrivere di cronaca, economia, sport, eventi e molto altro basta entrare a far parte della community. Non limitarti ad essere spettatore dei fatti che ti circondano, raccontali e fai sentire la tua voce!