Montemurlo

Jolly Montemurlo cade in casa sconfitto dal Ligorna per 1-2

Contributo di Emanuele Vattiata

Accade tutto nei venti minuti del primo tempo, poi un intervento dubbio e due traverse non bastano per rimontare un ostico Ligorna.

Il gol di Alessandro Cela innescato dalla punizione di Gialdini. Foto Paolo PArisi

Seconda sconfitta consecutiva e prima gara persa in casa per il Jolly Montemurlo, che non riesce a chiudere o in questo caso a rimontare, nonostante la prova di carattere e l’impegno profuso specialmente nei secondi tempi. Infatti, Ciò che è mancato in queste due partite, è stato lasciare il primo tempo agli avversari. L’altro dato che salta agli occhi è che contro le squadre messe in una posizione più favorevole sono stati ottenuti risultati migliori, mentre contro le squadre in ritardo in classifica, è stato raccolto molto meno di quando sperato. Comunque il gruppo appare in salute e solo le circostanze non hanno premiato una delle squadre più giovani del campionato ed anche oggi, nonostante il risultato sfavorevole, Mister Pino Murgia ha tentato di recuperare con sei quote in campo.

La partita si apre senza fase di studio, perché Zlourhi tenta di andare a rete dopo 19” e due giri di orologio più tardi, ma in entrambi i casi non impensierisce il portiere. Passa un solo minuto ed è Rebecca che prova a sorprendere Biagini, ma il tentativo finisce solo sull’esterno della rete. All’ottavo minuto ancora Rebecca che riesce, con un aggancio volante davvero pregevole, a chiudere il lancio da 60 metri di Gallotti, si libera e colpisce il palo, la palla vagante finisce a Chiarabini che segna con Biagini fuori causa. Passano quattro minuti e il Jolly pareggia grazie alla punizione pennellata da Gialdini che sorprende Pulidori e regala a Cela un facile appoggio di testa in rete. Appena il tempo di festeggiare che il Ligorna torna in vantaggio grazie ad un calcio d’angolo battuto da Panepinto, che mette in mezzo e Napello, di testa, sovrasta tutti e riesce a battere Biagini. AL 35’ Brizzi salva su Zlourhi ed al 37’ il Jolly Montemurlo recrimina per un rigore non concesso. Il primo tempo si chiude con Cela che riprova a trovare il gol di testa, stavolta su corner, ma senza fortuna.

Nel secondo tempo si capisce subito che il Jolly Montemurlo vuole trovare il pareggio e ci prova dopo appena 20” Vitiello-Moretti con un gran tiro d’esterno, che esce di poco dal lato opposto. Al 54’ la traversa rintocca forte dopo il colpo di testa di Pinzauti innescato da un gran cross di Borgarello e al 57’ ancora Pinzauti prova a sorprendere Pulidori, ma la palla finisce sull’esterno della rete. La gara diventa spigolosa e la signora Gaudieri fa molta fatica e deve estrarre diversi cartellini per cercare di sedare un nervosismo dilagante. Secondo rintocco della traversa al minuto 82, questa volta è Motti che non è fortunato sulla girata di testa da corner di Zlourhi. 84’: Gialdini ha un’altra occasione per mostrare le sue doti balistiche, ma la palla esce a lato di un soffio. I cinque minuti di recupero più uno non bastano al Jolly per trovare il gol, ma l’arrembaggio degli uomini di Murgia porta solo all’espulsione di Napello, capitano e autore del gol vittoria del Ligorna. La gara si chiude con episodi di nervosismo culminata con l’esultanza sfrontata dei giocatori liguri.

Jolly Montemurlo (4-2-3-1): Biagini, Olivieri, Omohonria (50’ Motti), Cela, Gialdini, Fedi, Zlourhi, Borgarello, Pinzauti, Agrifogli (78’ Kacorri), Vitiello Moretti (64’ Silipo). A disp. Montenegro, Wilson, De Santis, Riccio, Lumbombo-Kalala, Giordani. All. Pino Murgia

Ponsacco (4-1-3-2): Pulidori, Brizzi (89’ Canessa), Zunino, Barcella, Gallotti, Napello, Lembo (95’ Ramella), Panepinto, Valenti, Rebecca (80’ Baudo), Chiarabini. A disp. Balistrieri, Gambarelli, De Persiis, Spigai, Marconi, Perdelli . All. Gabriele Sabatini

Reti: 8’ Chiarabini (LG), 12’ Cela, (JM), 18’ Napello (LG)

Corner: 7 JM; 4 LG

Direttore di gara: Carmen Gaudieri sez. di Zizzona di Battipaglia; 1° ass Lorenzo D’Ilario sez. di Roma 1 e 2° ass. Matteo Mattera sez. di Roma 1.

Ammoniti: 41’ Gialdini (JM);64’ Zlourhi (JM); 72’ Silipo JM, Gallotti (LG) 83’ Brizzi (LG) 90’ Canessa LG)

Espulsi: 94’ Napello (LG)

Età media squadra: 20,95 (JM) 21.6 (LG); età media giocatori in campo 21,35 (JM) – 23 (LG)

Sabatini: il nostro spirito è stato quello di giocare a viso aperto contro tutte le squadre ed oggi siamo riusciti ad andare in vantaggio e concludendo il primo tempo meritatamente in vantaggio, poi nel secondo tempo siamo riusciti a resistere al ritorno del Montemurlo nonostante alcuni giocatori fossero stanchi e non riuscissero a ripartire oltre la fase difensiva, poi un po’ di fortuna ci ha aiutato, comunque siamo contenti di aver ottenuto questa importante vittoria in trasferta.

Murgia: Non mi faccio influenzare dal risultato perché nel secondo tempo abbiamo giocato a una porta e solo la sfortuna non ci ha permesso di pareggiare o vincere perché se le due traversa-linea fossero entrate parleremmo di tutt’altra partita. Proprio com’è andata a Grosseto: dal gol sbagliato che ci avrebbe portato al 2 a 1 per noi abbiamo preso il gol al 90’ che ha fatto uscire vincitori i nostri avversari.    

Emanuele Vattiata 20/XI/2016

Faccionotizia: l’informazione parte da te

Il Tirreno ti offre la possibilità di diventare autore delle notizie sul tuo territorio: per scrivere di cronaca, economia, sport, eventi e molto altro basta entrare a far parte della community. Non limitarti ad essere spettatore dei fatti che ti circondano, raccontali e fai sentire la tua voce!