Montemurlo

Jolly Montemurlo incontra l’Argentina ad Arma di Taggia

Contributo di Emanuele Vattiata

Un incontro che può determinare in maniera importante il cammino intrapreso dalla sorprendente squadra di Mister Pino Murgia

Un'immagine di Viareggio - Jolly della scorsa settimana. Foto P. Parisi

Il Jolly Montemurlo affronta l’Argentina, ma quello che potrebbe sembrare un errore di stampa, in realtà è solo un caso di omonimia, perché non si tratta dell’albiceleste di Messi e Higuain, ma dei rossoneri di Arma di Taggia. Seconda gara in trasferta consecutiva per la squadra di Pino Murgia, proprio nel primo momento cruciale del campionato, quando la classifica comincia a delinearsi e le squadre trovato la propria identità. Ad Arma di Taggia in provincia di Imperia, è anche la prima gara disputata con l’orario invernale e quindi alle 14.30 all’interno dell’impianto sportivo comunale Ezio Sclavi. Mister Murgia deve fare a meno di Riccio e Zlourhi ed è probabile che l’assetto tattico sia più guardingo per attenuare le ripartenze dei liguri, che in caso di vittoria, aggancerebbero il Jolly Montemurlo, al contrario i Biancorossi farebbero un ulteriore e decisivo passo avanti per tornare ai vertici della classifica.

Probabile formazione: Biagini, Olivieri, Myslihaka, Gialdini, Carlesi, Fedi, Lumbombo Kalala, Borgarello, Pinzauti, Vitiello-Moretti, Agrifogli.

Emanuele Vattiata 29/X/2016

Faccionotizia: l’informazione parte da te

Il Tirreno ti offre la possibilità di diventare autore delle notizie sul tuo territorio: per scrivere di cronaca, economia, sport, eventi e molto altro basta entrare a far parte della community. Non limitarti ad essere spettatore dei fatti che ti circondano, raccontali e fai sentire la tua voce!