Montemurlo

Montemurlo, sport e feste in una giornata piena di emozioni

Contributo di Emanuele Vattiata

Molte le iniziative organizzate dalle varie associazioni sportive e culturali in una domenica dove oltre le mamme si festeggiano le famiglie.

Fine settimana di sport e attività culturali molto intenso a Montemurlo con più discipline impegnate sul territorio locale. A partire dalla mattina di domenica 8 maggio il primo appuntamento è alle 7.30 con il Campionato regionale UISP di pattinaggio artistico a rotelle, organizzato dalla A.P. Primavera che accompagnerà le giovani atlete a volteggiare all’interno del centro sportivo Paolo Nesti di Bagnolo fino alle 21.30.

Alle ore 9.00 in piazza della Libertà a Montemurlo, parte la 15° edizione della corsa podistica “Giro di Javello” organizzata dall’ASD Meucci Tamare comprensiva di varie possibilità di percorsi e difficoltà, dalla gara semi competitiva da 14,5 kM fino alla passeggiata ludico motoria di 5,5 kM; in alternativa anche le più impegnative di 9 kM o 14,5 kM. Anche i bambini delle scuole primarie potranno percorrere una piccola gara loro dedicata e per le mamme che li accompagnano è previsto un piccolo dono, vista la ricorrenza della festa della mamma, che nel giorno della loro festa, invece di fermarsi, rafforzano il loro status di supereroine, ma quale modo migliore di festeggiare se non scorrazzando i propri piccoli campioni in erba alle manifestazioni sportive?

Alle 9.30 presso il palazzetto di via del Pantano a Oste, si terrà la “Shotokai Cup”, rassegna nazionale di Kata, disciplina che dimostra le forma tecnica del karate grazie a movimenti codificati, stabiliti in un rapporto di tempo/spazio/velocità. La gara sostenuta dal patrocinio del Comune di Montemurlo è organizzata dalla palestra Mithos Wellness e Sport e ed è rivolta a partecipanti di ogni età e categoria.

Alle 10,30 ritrovo presso il parco Rita Levi Montalcini di Montemurlo per i partecipanti alla “camminata a quattro zampe” prima escursione a piedi organizzata da Luca Bonini promotore delle “Camminotte”. La passeggiata di circa 5 kM, sarà allietata dalla compagnia dei propri amici a quattro zampe e si divincolerà a attorno ai luoghi più suggestivi del paese, dal Borgo di Rocca, allestito per la “Fiera Montemurlo” con banchi gastronomici e rievocazioni storiche, fino a concludersi in piazza della Libertà per la foto di gruppo con tutti i partecipanti.

Ancora a Montemurlo in piazza della Costituzione, dalle ore 8 alle 20, ritorna la “Festa dell’Ambulante” con il mercato straordinario composto dai tradizionali banchi di abbigliamento, calzature, alimentari, piante e prodotti per la casa. L’iniziativa, promossa dagli ambulanti della Commissione mercato e la Confesercenti con il patrocinio del Comune di Montemurlo, è una vera e propria festa per famiglie visto che i bambini potranno divertirsi gratuitamente con tante animazioni.

Durante la “Fiera di Montemurlo” localizzata presso il Borgo della Rocca, sarà inaugurata “Madre Celeste Madre Terrena” mostra di opere d’arte, arredi sacri e lavoretti per la festa della mamma, realizzati dai bambini della scuola dell’infanzia “L. Tintori” di Bagnolo e delle Ancelle del “Sacro Cuore” di Montemurlo.

Alle 21,00 il “Gruppo Ballo Spettacolo” porterà in scena lo spettacolo “Si viaggiare” e alle 22,30 la festa si concluderà con la rievocazione, a cura della VAB e del Corteggio Storico di Montemurlo, della “Torre del castello in fiamme” a rievocare l’assedio del castello da parte di Castruccio Castracani; a termine verrà scoccata una freccia dall’arco di un arciere per simboleggiare l’innesco dei fuochi artificiali a conclusione della Fiera di Montemurlo.

Emanuele Vattiata 8/V/2016

Faccionotizia: l’informazione parte da te

Il Tirreno ti offre la possibilità di diventare autore delle notizie sul tuo territorio: per scrivere di cronaca, economia, sport, eventi e molto altro basta entrare a far parte della community. Non limitarti ad essere spettatore dei fatti che ti circondano, raccontali e fai sentire la tua voce!