Montemurlo

Jolly, il futuro è di nuovo pronto per te

Contributo di Emanuele Vattiata

Finita la prima parte della stagione si pensa a impostare un percorso che porti più certezze nella seconda parte del campionato; previste due amichevoli per provare il nuovo assetto della squadra.

Il Jolly Montemurlo riprende a lavorare dopo le festività in modo da mantenere alta la concentrazione e ritrovare lo spirito venuto a mancare nel mese di dicembre a parte l’ultima gara vinta contro il Poggibonsi. Dopo un periodo difficile, pare rientrata la voglia di tornare a stupire e gli ultimi colpi di mercato aumentano quell’entusiasmo che sembrava affievolito dopo i molti punti persi in occasioni che sembravano più che favorevoli. Le molte cessioni inoltre hanno mosso dubbi sulle intenzioni nel proseguire col medesimo obiettivo annunciato ad inizio campionato, (basti pensare ai quattro goal di Molinari nella sua prima partita con la Fermana) ma gli innesti inseriti in squadra hanno riportato la convinzione necessaria per imporsi nuovamente ad alti livelli, in un girone davvero equilibrato. Ripercorrendo dall’inizio il percorso della squadra allenata da Simone Settesoldi, si parte con il pareggio nella partita d’esordio fuori casa contro il Foligno, dopodiché arriva la prima vittoria in casa contro il Gubbio, diretta concorrente alla vetta; di nuovo in Umbria contro il Città di Castello e di nuovo pareggio 1 a 1, mentre in casa è di nuovo vittoria: 2 a 1 al Viareggio di Alessandro Pierini. Il Jolly non si ripete però nella seconda gara interna consecutiva e viene sconfitto contro una sorprendente Colligiana in rimonta. Il mese di Settembre si chiude in 6° posizione con 8 punti derivati da  2 pareggi, 2 vittorie e 1 sconfitta. La nuova trasferta è ancora in terra umbra, ma il Jolly stavolta s’impone per 5 a 2 contro la Voluntas Spoleto tutt’ora ultima in classifica; ottima anche la vittoria in casa contro il Gavorrano che porta il Jolly in seconda posizione appaiato alla Colligiana di Stefano Carobbi e dietro al Montecatini, ma la prima trasferta in terra Toscana, all’interno del “fortino” del Ponsacco, porta la seconda sconfitta che frena bruscamente il cammino dei biancorossi di Montemurlo e la sconfitta del Montecatini permette invece ai biancorossi di Colle Val d’Elsa di balzare in testa.  Nella 9° giornata di campionato, il Jolly affronta la Pianese e riesce a vincere dopo una partita difficile e nello scontro diretto Colligiana-Montecatini, i pistoiesi vincono il confronto e si riportano in testa a 19 punti con Jolly Montemurlo, Colligiana e Gavorrano dietro di due lunghezze. Ottobre porta 9 punti con 3 vittorie e 1 sconfitta, che mandano il Jolly in seconda posizione con 17 punti. Inoltre nella gara infrasettimanale di Coppa Italia, passa il turno contro lo Scandicci. Per la festa di Ognissanti, lo scontro diretto giocato fuori casa contro il Montecatini e il pareggio fra Colligiana e Gavorrano regalano al Jolly Montemurlo la nuova emozione del primo posto in classifica; rientrati fra le mura di casa, la vittoria di misura contro il Sansepolcro porta a staccare di due punti le dirette concorrenti, ma quando sembra di aver trovato il ritmo giusto, l’ulteriore trasferta perugina si rivela amara per l’11 di Settesoldi che perde contro il Gualdo Casacastalda, penultima in classifica, che ritrova l’orgoglio dopo l’inserimento del nuovo allenatore e il Poggibonsi approfitta degli altri risultati per portarsi sul gradino più alto del podio; la squadra di Settesoldi ritrova subito la strada grazie alla vittoria interna contro uno Scandicci rimaneggiato, ma le ultime partite non hanno convinto fino in fondo, così come la partita che chiude Novembre che porta 1 punto derivato dal pareggio per 1 a 1 contro una Massese in seria crisi di risultati e penultima in classifica. Il bottino del mese di Novembre è pari a 10 punti con 3 vittorie, 1 pareggio e 1 sconfitta che permettono di rimanere al 2° posto in classifica con 27 punti, dietro all’inaspettato Montecatini, avanti di un punto a 28. L’ultimo mese del 2015 non porta i frutti sperati perché il GhiviBorgo vince in rimonta con una doppietta dell’ex Filippo De Gori e il Jolly scivola in 4° posizione e anche il successivo pareggio in trasferta a San Giovanni Valdarno non permette altro che confermare il 4° posto. L’ultima partita dell’anno però riporta la consapevolezza di avere un organico di livello a conferma della sicurezza nei propri mezzi a disposizione e la bella vittoria contro il Poggibonsi porta i ragazzi di Montemurlo al 3° posto con 31 punti maturati con 1 vittoria un pareggio e una sconfitta. La classifica al giro di boa vede: Montecatini 35, Gavorrano 33, Jolly Montemurlo 31, Colligiana e GhiviBorgo 29, Foligno e Gubbio 28, Poggibonsi 27, Ponsacco 25, Sangiovannese e Città di Castello 24, Pianese 23, Viareggio 21, Gualdo C. 16, Sansepolcro 15, Massese 14, Scandicci 10, V. Spoleto 6. Bene contro le dirette concorrenti con 4 scontri diretti su 6 vinti, meno bene contro le squadre di medio-bassa classifica che hanno tolto almeno 8 punti. Adesso il Jolly Montemurlo chiuderà l’anno 2015 con l’amichevole contro la Fortis Juventus, che momentaneamente è terzultima in classifica con 10 punti nel girone D della medesima serie, ma quello che spicca sono le 49 reti subite in 19 gare; la gara si giocherà all’Ado Nelli di Oste Mercoledì 30 dicembre alle 10.00. Sarà ancora un’amichevole, stavolta contro il Tuttocuoio di Ponte a Egola, 7° nel girone B della lega-Pro e allenata da Cristiano Lucarelli ad aprire l’anno 2016 con una partita giocata anch’essa fra le mura di casa dell’Ado Nelli, il 3 gennaio alle 14.30. Due test importanti per provare il nuovo assetto con gli inserimenti di Vianello e Cecchi oltre ai già impiegati Montefalcone e Vignali.

Emanuele Vattiata 29/XII/2015

Faccionotizia: l’informazione parte da te

Il Tirreno ti offre la possibilità di diventare autore delle notizie sul tuo territorio: per scrivere di cronaca, economia, sport, eventi e molto altro basta entrare a far parte della community. Non limitarti ad essere spettatore dei fatti che ti circondano, raccontali e fai sentire la tua voce!