Montemurlo

Jolly Montemurlo battuto dalla Pistoiese

Contributo di Emanuele Vattiata

La capolista della serie D inciampa in un pesante KO, ma il test è stato comunque positivo per entrambe le squadre

Finisce con un tennistico 2 – 6 l’amichevole fra Jolly Montemurlo e Pistoiese, anche se il risultato appare alquanto bugiardo. Infatti se la partita venisse divisa fra primo e secondo tempo, si parlerebbe di una gara terminata 2-2 e l’altra 0-4, perché, come capita solitamente nelle amichevoli, le formazioni tra primo e secondo tempo cambiano completamente. Infatti nel primo tempo il Jolly 4-4-2, passa in vantaggio con un gran tiro a volo di Lupetti al 16’ da calcio d’angolo calciato da Bianchi e poi con Molinari che raddoppia al 22’ dopo un assist a cucchiaio di Ghelardoni. Davvero bene i Biancorossi sia nell’impostazione della manovra, sia nella vivacità atletica, mentre la Pistoiese, nonostante l’intensità, appare confusa. Ci pensa Piscitella a trovare la via del gol e riportare l’entusiasmo negli Arancioni; la Pistoiese, cinque minuti più tardi trova il pareggio con Di Bari grazie a un potente e preciso diagonale. La partita, bella e vigorosa regala molte altre emozioni e termina con un pareggio che va stretto al Jolly Montemurlo. Il secondo tempo invece è tutta un’altra musica, con gli uomini di Alvini che si schierano 4-2-3-1, s’impossessano del gioco e portano a 4 le segnature oltre le due del primo tempo; vanno in rete Lo Sicco su punizione, Sinigaglia su cross di Sammartino, Damonte grazie all’assist di Mungo su calcio d’angolo e chiude Cruz dopo una rapida azione di contropiede, mandato in rete da Merini. I Biancorossi di Settesoldi arrivano nei pressi della porta difesa da Iannarilli con Improta, Francis e Lulja, ma la retroguardia della Pistoiese riesce ad arginare lasciando la rete inviolata.

Bene comunque per intensità, ritmo e gioco mostrato con gli Arancioni che si sbloccano sotto il profilo realizzativo e il Jolly Montemurlo che ha davvero ben figurato nonostante il divario nel punteggio finale. Un’ulteriore motivo per intensificare l’attenzione sulla gestione del risultato e sulla chiusura della partita.

1° Tempo 2-2

Jolly Montemurlo 4-4-2 (1°T) Biagini, Olivieri, Montefalcone, Lupetti, Carlesi, Pupeschi, SIlipo, Bianchi, Pinzauti, Molinari, Ghelardoni

Pistoiese 4-3-3 (1°T) Marchegiani, Lanini, Falasco, Taddei, Di Bari, Pasini, Piscitella, Petriccione, Speziale, Lo SIcco, Rovini

2°Tempo 0-4

Jolly Montemurlo 4-1-4-1 (2°T): Biagini (Marini), Giacomelli, Bicchi, Berretti, Borgarello, Cela, Barozzi, Cordoni (Lulja), Improta, Maggi, Francis

Pistoiese 4-2-3-1 (2°T): Iannarilli, Placido, Rondoni, Romiti, Sammartino, Vassallo, Damonte, Cruz, Lo Sicco (Merini), Sinigaglia, Mungo (Sanchez)

Montefalcone del 1996 momentaneamente in prova per il Jolly Montemurlo, mentre Samuele Carlesi classe 1997 è stato convocato al raduno di Pomezia (Roma) del 16 e 17 novembre nella Rappresentativa Nazionale di serie D.

Per la Pistoiese in campo Gabriele, figlio d’arte di Luca Marchegiani, in prestito dalla Roma.

Emanuele Vattiata 11/XI/2015

Faccionotizia: l’informazione parte da te

Il Tirreno ti offre la possibilità di diventare autore delle notizie sul tuo territorio: per scrivere di cronaca, economia, sport, eventi e molto altro basta entrare a far parte della community. Non limitarti ad essere spettatore dei fatti che ti circondano, raccontali e fai sentire la tua voce!