Montemurlo

Gli Alpini al 94° raduno a Montemurlo

Contributo di Emanuele Vattiata

27 gruppi e 3 sezioni, Cuneo, Firenze e Treviso hanno composto il corteo che ha sfilato per le strade di Montemurlo.

Mauro Baglioni alpino montemurlese

Nessuno ha rotto le righe, nessuno si è fatto intimidire dalla pioggia ed ha abbandonato il corteo, così gli alpini che si sono radunati a Montemurlo, hanno dimostrato quanto sia ancora vivo lo spirito di appartenenza ad uno dei reparti più caratteristici dell’esercito italiano. Il tempo avverso ha così ricreato l’atmosfera dell’alta montagna, ovvero l’ambiente più incline agli alpini. Questo elemento ha sottolineato ancora più profondamente, quanto sia importante ritrovare l’intesa nei raduni e l’alleanza fra i commilitoni, in una miscela di emozioni che neanche il tempo può fermare.

Emanuele Vattiata 13/IX/2015

Faccionotizia: l’informazione parte da te

Il Tirreno ti offre la possibilità di diventare autore delle notizie sul tuo territorio: per scrivere di cronaca, economia, sport, eventi e molto altro basta entrare a far parte della community. Non limitarti ad essere spettatore dei fatti che ti circondano, raccontali e fai sentire la tua voce!