Carmignano

Natale per tutti i gusti e con tante iniziative

Dal blog di walterfortini

Spettacoli, libri, mercatini e concerti a Seano e Comeana dal 22 dicembre. A Carmignano un concorso per il presepe due giorni fa

CARMIGNANO – Natale in musica, bancarelle di idee sfiziose per gli addobbi in tavola e gli ultimi regali, un concorso di presepe e la rievocazione della nascita di Gesù. Natale insomma per tutti i gusti e per grandi e piccini, con eventi che si prolungheranno fino all’Epifania.

Carmignano si prepara alle feste con più iniziative, promosse ora dall’amministrazione comunale ed ora dalle associazioni del territorio o dalle parrocchie. Si parte oggi, sabato 22 dicembre, per la lunga vigilia che che si prolungherà fino a lunedì sera. A Comeana si esibiranno nello Spazio Giovani in piazza Battisti alle 15 i bambini della chiesa che proporranno alcuni canti di Natale. Alle 16.15 sarà presentato il libro pop-up “Il Rovo, una storia spinosa” del carmignanese Cristiano Spinelli, un libro che sa di antico, con paesaggi, scene ed ambientazioni fatte di carta piegata che si animano e si compongono in tre dimensioni pagina dopo pagina ma anche un libro moderno sofferto e meditato, che sa incantare e commuovere, pensato per i bambini ma dedicato agli adulti, nato in seguito all’incontro di un padre con la disabilità del figlio e con l’obiettivo di insegnare ad avvicinarsi alla diversità e fragilità senza timore o preconcetti.

Alle 17.30, nello stesso luogo, saranno protagonisti i canti gospel, ovvero la musica nera del sud dell’America, che qualcuno pensa che si sia ispirata a fine Settecento ai salmi della chiesa scozzese ma poi si è arricchita di influenze blues e rythmn and blues ed è diventato patrimonio dell’umanità. Sul palco ci saranno i July Gospel Singers diretti dal maestro Luca Luglio. L’iniziativa è stata promossa dal Comune, con il contributo di ChiantiBanca. Un secondo concerto, sempre proposto dall’amministrazione comunale e con il contributo della banca, è atteso il 26 dicembre alle 21 nella chiesa di San Michele Arcangelo a Carmignano con musiche per flauto ed arpa: Tatiana Fedi e Elena Maria Gaia Casini proporranno brani di Schubert, Debussy, Bizet, Saint Saens ed altri ancora. L’ingresso è per entrambi gratuito.

Domenica 23 dicembre alle 15.30, sempre nello Spazio Giovani di Comeana, l’associazione Pandora di Seano propone uno spettacolo di burattini, con l’arrivo due ore più tardi di Babbo Natale. In piazza, dalle 15, ci saranno invece le bancarelle “Io Creo” della Pro Loco di Carmignano, con le donne creative del territorio, artiste e artigiane per passione e nel tempo libero: un’occasione perfetta per trovare qualche idea originale da mettere sotto l’albero o come centro tavola in casa. Non mancheranno naturalmente gli stand gastronomici, anche oggi, con bomboloni, caldarroste, polenta, lampredotto, crepes, dolci casalinghi, un caldo vin brulè e tante altre leccornie.

Anche a Seano, davanti alla chiesa, si fa festa da sabato. Alle 14.30 è atteso l’arrivo di Babbo Natale con la slitta e i cavalli su cui potranno salire i bambini. Lunedì 24 dicembre, di seguito alla messa di mezzanotte, lo spazio si animerà con un presepe vivente con pandoro e spumante offerto a tutti i partecipanti. Mercoledì, festa di Santo Stefano, l’appuntamento è sempre a Seano al circolo Anspi con la tombola. Le iniziative proseguiranno il 5 gennaio con l’arrivo alle 15 della Befana e uno spettacolo per bambini e domenica 6 alle 17 con i Re Magi.

Per gli appassionati di presepi Natale sarà anche occasione di un concorso. L’idea è venuta alla parrocchia di Carmignano. Il tema è libero, dal presepe creato all’interno di una forma di pane e con materiali inusitati alla classica ed accurata ricostruzione con statuine, muschio e capannuccia, dai presepi statici a quelli magari meccanizzati, da quelli storici a quelli moderni ambientati in una dimensione senza tempo. I presepi sono quelli realizzati a casa. Chiunque voglia partecipare può inviare un messaggio privato alla pagina facebook della parrocchia oppure telefonare al 392.2959063. C’è tempo fino al 28 dicembre per iscriversi. I ragazzi del paese passeranno nelle case a fotografare i presepi nella settimana dell’Epifania, e durante la messa del 6 gennaio una giuria di esperti premierà le creazioni più belle. Premi saranno offerti dalla pizzeria Spizzettando e dal panificio Cafissi.