Carmignano

Tre appuntamenti per la notte di Halloween

Dal blog di walterfortini

Ad Artimino la villa diventa teatro dell’incubo di gruppo, con tre notti dagli effetti speciali

CARMIGNANO. Oramai è entrato a far parte delle feste anche di casa nostra, come un carnevale fuori stagione nella notte che precede il giorno dei defunti. Halloween, con le sue zucche sdentate e illuminate da una candela poste sulla finestra o nel loggiato di casa, i bimbi (ma a volte anche i più grandi) travestiti da streghe e mostri e il rito del ‘dolcetto-scherzetto’, non è più sentito come qualcosa che appartiene solo alla cultura anglosassone. Fioccano così le iniziative.

Tre sono già in programma a Carmignano, per la prossima settimana. Un laboratorio il 31 ottobre alle 17 è previsto allo Spazio Giovani in piazza Battisti a Comeana. Lisa Biancalani della cooperativa “Pane e Rose” intratterrà i bambini tra i cinque e i sette anni tra letture e la costruzione di un animale magico. Ci si iscrive entro sabato 27 ottobre telefonando allo 055.8716213 oppure scrivendo una mail a spaziogiovani@comune.carmignano.po.it. Lo stesso giorno, ma a Bacchereto alle 17.30 nella sala Bartolini, i bambini tra quattro e dieci anni potranno dedicarsi alla preparazione dei cestini che conterranno i loro dolcetti, fare merenda e ascoltare racconti e filastrocche. Si prenota al 3391958024: il costo è di 8 euro. Il laboratorio è curato dall’associazione Artumes.

Ma l’evento più interativo e giocato anche sugli ‘effetti speciali’ è quello che sarà ospitato nella villa dai cento camini ad Artimino. Si inizia il 31 ottobre, ma si bissa anche il 1 e 2 novembre: uno speciale “Halloween” per famiglie con la residenza voluta da Ferdinando dei Medici trasformata per tre giorni in una casa degli spettri da brividi dove storia vera e fantasia si terranno per mano, per un tuffo nel passato indietro di quattro secoli e mezzo. Esperti fantasmi e guide spettrali prenderanno per mano bambini e ragazzi – da sei anni in su – e genitori solo se accompagnati, in un percorso a sorpresa lungo un’ora e mezzo tra cupi saloni e misteriosi corridoi, prove di coraggio e pericoli inaspettati. L’iniziativa è curata dall’associazione “I viaggiatori del tempo”. Saranno organizzati gruppi fino a trentacinque persone, con partenze ogni venti minuti a partire dalle 16.20. L’ingresso costa 17 euro a persona, bambini compresi. E’ obbligatorio prenotarsi on line sul sito www.viaggiatorideltempo.it.