Carmignano

Un ristorante al posto della storica mesticheria del paese

Dal blog di walterfortini

Aperto nel fine settimana, proporrà pizza e taglieri di salumi e formaggi artigianali. Tutti made in Tuscany

L'accogliente sale della vecchia mesticheria

CARMIGNANO. L’antica mesticheria di Carmignano diventa un ristorante: il primo ‘piccolo ristorante’ di Spizzettando, la catena di pizzerie a taglio a cui quindici anni fa un ex tessitore ed un ex rappresentante, Riccardo Prestanti e Giancarlo Luzzi, hanno dato vita, incontrando grande fortuna e tanti apprezzamenti. La prima pizzeria fu aperta proprio di fianco alla mesticheria, all’ingresso di Largo della Repubblica, lì dove è anche ora. Poi fu la volta di Seano nel 2008, quindi Poggio a Caiano, La Ferruccia ad Agliana, Tavola, Empoli e Viareggio. Adesso l’avventura continua, con un ristorante gourmet grande poco più di una casa. E nel nome, “La Mesticheria Wine Pizza Gourmet”, non poteva mancare il riferimento al passato del fondo che lo accoglie.

Lì fin dall’Ottocento, in uno degli edifici più antichi di Carmignano che in passato si racconta che abbia ospitato pure un convento, c’era una ferramenta. All’inizio si vendeva petrolio, carbone e affini: fino agli anni Sessanta del Novecento c’era anche una pompa di benzina. Poi è diventata la mesticheria che tutti hanno conosciuto: la storica Ferramenta Venturini per almeno tre generazioni, quindi nel 2001 Ferramenta Luzzi (dietro al banco un figlip di uno dei due titolari di Spizzetando) e poi, dal 2009 fino a non troppi mesi fa, con un ulteriore passaggio di mano, l’“Antica Mesticheria” che nel 2014 si è successivamente evoluta in mesticheria biologica. Un nome e una storia che si porta dietro anche nella nuova avventura.

“Serviremo taglieri composti dai più pregiati salumi toscani e da formaggi provenienti da piccoli produttori – raccontano Giancarlo e Riccardo – Privilegiremo quegli artigiani del gusto che trattano la materia come si faceva una volta, con cura e rispetto di ogni elemento”. Taglieri top, pizza gourmet e vino. Il ristorante è stato inaugurato giusto ieri, mercoledì. Per ora sarà aperto il venerdì, sabato e domenica. Poi si vedrà.