Carmignano

Il Comune acquista volumi per le biblioteche delle scuole materne

Dal blog di walterfortini

Grazie poi alla mostra del libro di maggio sono stati distribuite carte regalo per altri 1.480 euro

La consegna delle quattro bibliotechine alle scuole dell'infanzia

CARMIGNANO. Libri in arrivo in classe. L’amministrazione comunale ha acquistato quattro bibliotechine per le scuole dell’infanzia statali di Bacchereto, Poggio alla Malva, Santa Cristina a Mezzana e Seano: 500 euro la spesa per ciascuna, contro un valore a prezzo di copertina di oltre mille euro. Il risparmio è frutto dello sconto praticato dalle librerie “Giunti al Punto”, impegnate in una campagna di sensibilizzazione alla lettura.

“E’ importante sensibilizzare e diffondere tra i bambini, fin dalla tenera età, il piacere di leggere – spiega l’assessore alla Pubblica istruzione Tamara Cecconi -. Così abbiamo con piacere aderito all’iniziativa, acquistando libri importanti per la crescita dei nostri piccoli studenti”. Si va dalle prime parole ai grandi classici, dalle idee per colorare alle prime storie per scoprire il mondo e giocare con la fantasia, dalle favole da raccontare, leggere ed ascoltare ai librini su suoni e filastrocche e canzoni per familiarizzare con le parole, scoprirne il ritmo e divertirsi con la musica.

Ma non sono i soli libri in arrivo. A tutte le scuole (non solo a quelle dell’infanzia, ma anche a primarie e secondaria) sono infatti state distribuite carte regalo per 1.480 euro, che potranno essere utilizzate per acquistare altri volumi. Le ‘gift card’ sono state riconosciute dalla libreria Giunti di Prato a fronte dei volumi acquistati dai visitatori durante l’edizione 2018 della mostra del libro, realizzata a maggio dal Comune insieme ai genitori e insegnanti delle scuole del territorio . Per l’occasione sono stati venduti volumi per oltre settemila euro e, nell’ambito dello spirito di solidarietà che ha da sempre contraddistinto la mostra, Giunti ha deciso di destinare il 20 per cento del ricavato al Comune, che lo ha poi suddiviso tra le varie scuole presenti sul territorio.