Carmignano

Calici di stelle fa centro anche la seconda sera. Gran finale mercoledì e giovedì

Dal blog di walterfortini

Domenica in mille e duecentocinquanta hanno scalato l'antica Rocca

CARMIGNANO. Buona anche la seconda a “Calici di stelle” a Carmignano. Dopo gli oltre duemilacento ingressi della serata di debutto domenica in almeno mille e duecentocinquanta hanno varcato i cancelli delll’antica Rocca per degustare i blasonati vini medicei, farsi deliziare dai manicaretti preparati dai ristoratori del Montalbano, ascoltare buona musica – c’erano gli Eurotunz e la musica elettronica degli anni Novanta e qualcuno ha anche ballato  – o semplicemente sdraiarsi sul prato del giardino di olivi a guardare le stelle.

Due giorni di stop per ricaricarsi e mercoledì si riprende, con il gran finale giovedì nella notte della stelle. Le note si sottofondo sarannno quelle del groove dei toscanissimi “Blues & Jetta” (9 agosto) e della swing band “Quei bravi ragazzi” (10 agosto) con incursioni nel mambo, boogie, rock e cha cha cha. A giro per la Rocca, tutte e due le sere, ci sarà anche una gruppo itinerante, i “Mr. Dixie Marching Band”.

La formula è la stessa di sempre: 2 euro l’ingresso (ma i bambini fino a dodici anni non pagano e possono partecipare a laboratori creativi) e euro da scambiare in ‘grappoli’ di carta, se uno vuole, per bere e mangiare. Per le degustazioni c’è un calice in cristallo serigrafato da comprare (3 euro compresa la tracolla) ma se uno ne ha uno a casa lo può portare senza problemi.

Alla Pro loco, organizzatrice dell’evento, sono soddisfatti. L’anno scorso nel primo fine settimana furono staccati poco meno di duemiladuecento biglietti, quest’anno siamo già quasi a tremilaquatttrocento.

“Alla fine anche sabato, con più di duemila persone, le code all’ingresso o per attendere il bus navetta sono state contenute” sottolinea il presidente della Proloco, Carlo Attucci. Del resto raddoppiare le corse su una strada stretta come quella che sale in Rocca è impossibile: ugualmente usare un pullman più capiente e con più di ventotto posti a sedere. Il pubblico, una volta arrivato in Rocca, sembra comunque essere rimasto soddisfatto. Tanti sono stati i commenti positivi sulla pagina facebook della Proloco e dell’evento. “Una serata davvero magica – ripetono tanti – Panorama incredibile (con un solo sguardo da Firenze a Pistoia ndr) ed ottima musica: con un posto così come mancare”.