Carmignano

Affluenza di pubblico per la F.A.I. Marathon

Contributo di Massimiliano Galardi

Fin dall’apertura, numerose persone provenienti anche da fuori provincia, hanno preso d’assalto i luoghi aperti al pubblico per F.A.I. Marathon; luoghi veramente suggestivi e poco visitabili, se non completamente.

Grazie alle puntigliose spiegazioni dei ragazzi dell’Istituto Cicognini di Prato, è stato possibile entrare alla Pieve di San Giusto al Pinone, già aperta l’anno scorso, l’Abbazia di San Martino in Campo , su comune di Capraia e Limite, ma unico accesso dalla strada La Serra- Camaioni e dal comune di Carmignano, uno splendido complesso risalente al 1050 d.c., la bellissima Pieve di San Leonardo ad Artimino, ricca di opere d’arte ed affreschi, in parte ancora coperti, e visitare il Museo Archeologico Francesco Nicosia in Piazza San Carlo , sempre ad Artimino.

Il museo racchiude moltissimi reperti ritrovati nel comune carmignanese, come a Comeana, Pietramarina, Prato Rosello e Grumaggio, oggetti veramente belli e misteriosi.

Faccionotizia: l’informazione parte da te

Il Tirreno ti offre la possibilità di diventare autore delle notizie sul tuo territorio: per scrivere di cronaca, economia, sport, eventi e molto altro basta entrare a far parte della community. Non limitarti ad essere spettatore dei fatti che ti circondano, raccontali e fai sentire la tua voce!