Vernio, Vaiano, Cantagallo

“Antiche villeggiature”, alla scoperta della Valbisenzio come meta turistica della Belle Epoque

Dal blog di fabriziaprota

Iniziative, mostre, spettacoli teatrali da luglio a settembre e una pubblicazione fanno rivivere il periodo grazie al progetto della Fondazione CDSE sostenuto dalla Regione Toscana. Tra la fine dell’Ottocento e i primi decenni del Novecento in vallata con letterati, musicisti e industriali arrivano turisti inglesi e americani.

Gita a Schignano, primi del '900 (foto Archivio CAI)

VALBISENZIO. Le Antiche villeggiature sono protagoniste degli eventi dell’estate in Val di Bisenzio. Vacanze e vacanzieri della fine dell’Ottocento e dei primi decenni del Novecento vengono raccontati per la prima volta in una pubblicazione, stracolma di curiosità, luoghi, personaggi e fascinose foto d’epoca (254 in totale). La Fondazione CDSE ha infatti condotto un articolato progetto regionale di ricerca e memoria partecipata, di cui la pubblicazione fa parte, che ha portato alla luce con dovizia di particolari gli aspetti della svolta turistica che vede protagonisti gli Appennini, da Prato fino a Bologna.

«Finalmente si rende giustizia alla rilevanza storica della vocazione turistica della Val di Bisenzio – commentano a una sola voce Giovanni Morganti, Primo Bosi e Guglielmo Bongiorno, i sindaci di Vernio, Vaiano e Cantagallo – La Valbisenzio, da Montepiano a Migliana e a Schignano, dalla Calvana alla Riserva dell’Acquerino, è oggi meta di un turismo consapevolmente slow ed è impegnata in un’azione di rinnovata valorizzazione. Il recupero della memoria e della storia, costituisce un tassello fondamentale per il presente e per il futuro, dove l’Appennino si propone come originale esperienza di cammino, anche attraverso progetti come La via della seta e della lana (percorso che unisce Prato a Bologna)».

La solida e curiosa borghesia della Belle Epoque – fiorentina ma non solo – elegge Montepiano a buen retiro estivo mentre la sezione del Club Alpino italiano contribuisce a promuovere la Vallata con iniziative, escursioni e pubblicazioni. E mentre Montepiano diventa la meta prediletta per Firenze e la sua società cosmopolita, Schignano e Migliana si affermano come stazioni climatiche estive per la Prato e la Pistoia degli industriali e dei soci Cai.

A Montepiano incontriamo Amelia e Joe Rosselli, scrittori come Renato Fucini e poi musicisti, professionisti e industriali. Dall’Inghilterra, dalla Germania e dagli Stati Uniti, alla ricerca di esperienze originali, arrivano turisti dai gusti raffinati.

Tutto verrà raccontato tra luglio, agosto e settembre attraverso un ricco calendario di iniziative, presentazioni e spettacoli teatrali nei Comuni di Vernio, Cantagallo e Vaiano. Due le mostre documentarie e fotografiche, verranno allestite a Migliana e all’Archivio di Stato di Prato.

Il progetto è stato presentato mercoledì 25 luglio a Palazzo Buonamici a Prato oltre che dai sindaci, da vicepresidente e direttrice della Fondazione CDSE, Maria Lucarini e Alessia Cecconi. C’erano anche il presidente della sezione di Prato del Club alpino italiano Enrico Lorenzoni e il vicedirettore dell’Archivio di Stato Leonardo Meoni. Il progetto ha il sostegno della Regione Toscana (sezione Cultura e Memoria).

La pubblicazione “Antiche Villeggiature: Val di Bisenzio e Montepiano tra Ottocento e Novecento” è curata da Annalisa Marchi, Alessia Cecconi, Luisa Ciardi – ricercatrici del Cdse – con il contributo di Cinzia Bartolozzi. Ci sono inoltre schede di Giovanni Ravalli, Silvia Botarelli e numerosi testimoni del Novecento.

 

Programma della rassegna

EVENTI DEL COMUNE DI VERNIO, in collaborazione con la Pro Loco di Montepiano

Domenica 29 luglio – MONTEPIANO, Hotel Margherita, ore 17

Antiche Villeggiature: Val di Bisenzio e Montepiano tra Ottocento e Novecento, di Annalisa Marchi, Alessia Cecconi, Luisa Ciardi, Cinzia Bartolozzi, Fondazione CDSE. Presentazione del volume

Mercoledì 1 agosto – SAN QUIRICO DI VERNIO, Chiostro Oratorio San Niccolò, ore 21.15

La famiglia Rosselli a Montepiano: la storia inedita di una villeggiatura amata, evento a cura della Fondazione CDSE all’interno del programma di Apriti Chiostro. Con Annalisa Marchi, Alessia Cecconi, Luisa Ciardi. Saranno presenti Monica Rosselli e Valdo Spini, presidente della Fondazione Circolo Fratelli Rosselli di Firenze

Domenica 5 agosto – MONTEPIANO, Chalet del Villeggiante, ore 21.15

I luoghi della villeggiatura a Montepiano nelle cartoline d’epoca, incontro a cura della Fondazione CDSE, con Annalisa Marchi

Domenica 12 agosto – MONTEPIANO, Chalet del Villeggiante, ore 21.15

La Belle Époque a Montepiano tra trattorie, hotel e personaggi illustri, incontro a cura della Fondazione CDSE, con Annalisa Marchi

Domenica 9 settembre – MONTEPIANO, ore 15.30

Ville, villeggianti e antichi hotel, passeggiata per il borgo con letture tratte dalle lettere dei personaggi illustri che soggiornarono a Montepiano. A cura del CDSE

EVENTI DEL COMUNE DI CANTAGALLO

Dal 10 al 26 agosto – MIGLIANA, chiesa Vecchia

Quando Migliana diventò un paese di villeggiatura, mostra fotografica, documenti e oggettistica. Promossa dal Comune di Cantagallo, a cura della Fondazione CDSE, in collaborazione con Parrocchia di Migliana con il contributo della Regione Toscana. Inaugurazione venerdì 10 agosto ore 21, con la presentazione del volume Antiche Villeggiature. Val di Bisenzio e Montepiano tra Ottocento e Novecento.

Orari apertura mostra: sabato e domenica 16-19, 15 e 16 agosto 16-19 / 21-23

EVENTI DEL COMUNE DI VAIANO

Venerdì 31 agosto – SCHIGNANO, Giardini del Centro Visite, ore 21.15

Villeggiature e villeggianti a Schignano, serata-racconto con proiezione di foto d’epoca e presentazione del volume Antiche villeggiature. Val di Bisenzio e Montepiano tra Ottocento e Novecento, con Alessia Cecconi e Luisa Ciardi, in collaborazione con il CAI di Prato

Sabato 1 settembre – SCHIGNANO, Giardini, ore 16,30

La Schignano d’inizio Novecento tra ville e trattorie, passeggiata per ville e antiche locande

con Luisa Ciardi. Al termine merenda-aperitivo al punto ristoro La Bertaccia. A cura della Pro-Loco di Schignano

Domenica 16 settembre – VAIANO, Ecoparco dell’Isola, ore 16,30

Smanie della villeggiatura in Val di Bisenzio, escursionisti, villeggianti e viaggiatori tra Ottocento e Novecento. Spettacolo teatrale itinerante da La Tignamica a La Briglia, con associazione Attuttabriglia, sceneggiatura a cura della Fondazione CDSE

EVENTI DELL’ARCHIVIO DI STATO DI PRATO

Dal 10 al 22 settembre – PRATO, Archivio di Stato

Antiche Villeggiature. Val di Bisenzio e Montepiano tra Ottocento e Novecento, mostra documentaria e fotografica a cura dell’Archivio di Stato e della Fondazione CDSE, in collaborazione con CAI sezione Bertini di Prato e Biblioteca Lazzerini. Inaugurazione lunedì 10 settembre alle 16. Orari: lunedì e mercoledì 8.30-17.20, martedì, giovedì e venerdì 8.30-13.55

Antiche villeggiature. Val di Bisenzio e Montepiano tra Ottocento e Novecento, presentazione volume lunedì 17 settembre, ore 16.30.