vab

vabmontemurlo

La difesa dei boschi degli incendi boschivi è un problema che investe tutti, non solo i proprietari dei boschi, questi possono perdere la provvigione legnosa, i cittadini molto di più: "la qualità della vita". A difendere i boschi dagli incendi devono concorrere tutti: Stato, Regione, Enti locali, volontari. La V.A.B. è fortemente motivata ed impegnata in questa difesa, non la sente come dovere, peraltro importante e qualificante, ma come è sopratutto valore per la vita, per garantire alle generazioni future qualitativi migliori.

Montemurlo

Inaugurazione nuovo automezzo e venticinquennale della V.A.B. di Montemurlo domenica 2 aprile, Piazza Amendola, Oste.

Quest'anno si celebra il venticinquennale della sezione della V.A.B. di Montemurlo, da sempre impegnata nel campo dell'antincendio boschivo e della Protezione Civile. Nel corso di questi anni dall'istituzione dell'associazione di volontariato non è stato fatto mai mancare alla comunità la sua presenza e l'aiuto operativo intervenendo anche in tante calamità naturali che talvolta hanno colpito non solo il territorio montemurlese ma anche la penisola italiana.
Si apre per l'associazione una pagina importante della sua storia scritta da tante persone che nel corso di questi anni hanno consentito il raggiungimento di obbiettivi importanti. Infatti è in questo contesto che si inserisce, domenica 2 aprile, Piazza Amendola ad Oste, l'inaugurazione di un nuovo automezzo adibito alla Protezione Civile, in quanto è dotato di attrezzature specifiche per la comunità. L'inaugurazione si terrà con la presenza delle autorità e di tutte le associazioni del territorio e non solo. Il mezzo è stato acquistato dai vigili del Fuoco di Rablan (Merano) con cui l'associazione mantiene ottimi rapporti di amicizia. L'acquisto e' stato finanziato grazie alle tante iniziative promosse durante l'anno e anche grazie al contributo del Comune di Montemurlo.
Questo il programma della giornata:
ore 9.00: arrivo delle associazioni partecipanti;
ore 10.00: arrivo delle autorità;
ore 11.00: Santa Messa nella chiesa parrocchiale di Oste celebrata da Don Simone Amidei;
ore 11.45: saluti delle autorità intervenute;
ore 12.00: il "Liceo Artistico Umberto Brunelleschi" di Montemurlo consegna alla Sezione della V.A.B. una targa artistica in ceramica celebrativa del venticinquennale, come segno tangibile e di riconoscenza verso l'associazione;
ore 12.10: benedizione del nuovo automezzo adibito alla Protezione Civile;
ore 12.30: sfilata di tutti i mezzi associativi intervenuti,
ore 13.00: buffet.
Quest'anno si celebra il venticinquennale della sezione della V.A.B. di Montemurlo, da sempre impegnata nel campo dell'antincendio boschivo e della Protezione Civile. Nel corso di questi anni dall'istituzione dell'associazione di volontariato non è stato fatto mai mancare alla comunità la sua presenza e l'aiuto operativo intervenendo anche in tante calamità naturali che talvolta hanno colpito non solo il territorio montemurlese ma anche la penisola italiana.
Si apre per l'associazione una pagina importante della sua storia scritta da tante persone che nel corso di questi anni hanno consentito il raggiungimento di obbiettivi importanti. Infatti è in questo contesto che si inserisce, domenica 2 aprile, Piazza Amendola ad Oste, l'inaugurazione di un nuovo automezzo adibito alla Protezione Civile, in quanto è dotato di attrezzature specifiche per la comunità. L'inaugurazione si terrà con la presenza delle autorità e di tutte le associazioni del territorio e non solo. Il mezzo è stato acquistato dai vigili del Fuoco di Rablan (Merano) con cui l'associazione mantiene ottimi rapporti di amicizia. L'acquisto e' stato finanziato grazie alle tante iniziative promosse durante l'anno e anche grazie al contributo del Comune di Montemurlo.
Questo il programma della giornata:
ore 9.00: arrivo delle associazioni partecipanti;
ore 10.00: arrivo delle autorità;
ore 11.00: Santa Messa nella chiesa parrocchiale di Oste celebrata da Don Simone Amidei;
ore 11.45: saluti delle autorità intervenute;
ore 12.00: il "Liceo Artistico Umberto Brunelleschi" di Montemurlo consegna alla Sezione della V.A.B. una targa artistica in ceramica celebrativa del venticinquennale, come segno tangibile e di riconoscenza verso l'associazione;
ore 12.10: benedizione del nuovo automezzo adibito alla Protezione Civile;
ore 12.30: sfilata di tutti i mezzi associativi intervenuti,
ore 13.00: buffet.

Montemurlo

Befana VAB a casa tua!!

Il 5 gennaio 2017 LA BEFANA VAB A CASA TUA...dalle ore 20.00.

La sezione VAB di Montemurlo organizza la Befana a domicilio.

Potrai portare i doni presso la nostra sede di via scarpettini 323/b a Montemurlo e noi la sera del 5 gennaio porteremo a casa tua la Befana!!

Montemurlo, Poggio a Caiano, Vaiano

Rinvio XXIII festa della castagna VAB

Causa maltempo la XXIII festa della castagna VAB è rinviata a domenica 13 novembre 2016.

Sulla sommità del colle che domina il centro abitato di Montemurlo si trova il Borgo della Rocca, antico complesso che comprende l'antico Castello fortificato, con la torre merlata, e la Pieve di San Giovanni Battista Decollato, precedente all'anno 1000. La Piazza Castello, dove si affacciano la antiche costruzioni, è teatro della festa che celebra l'autunno con uno dei prodotti tipici della stagione, cioè la castagna.

Il mercatino di oggettistica sarà attivo fin dalla mattina alle 10:00. Alle 14:30 ci sarà l'accensione del padellone delle frugiate: nel corso del pomeriggio si potranno quindi gustare prodotti tipici dell'autunno quali caldarroste, necci, castagnaccio, fettunta e vino novello, nonché girare per le bancarelle del mercatino dell'antiquariato. L'evento è a cura della VAB di Montemurlo.

Questo è il programma completo della giornata di festa:

ore 9.30 Apertura dell'antico frantoio di Rocca.
ore 10.00 Apertura mercatino oggettistica e antiquariato.
ore 10.30 Mostra di sculture sotto il loggiato della Pieve.
ore 11.00 Visita guidata ai giardini e alle cantine di Rocca.
ore 12.30 Aspettando l'accensione della Maxi padella delle frugiate; primi piatti - HotDog - Salsicce alla brace e vino novello.
ore 14.30 Accensione della maxi padella delle Frugiate - Castagnaccio - Necci con Ricotta e nutella - fettunta e vino novello.
ore 16.30 Visita guidata alla Pieve di San Giovanni Decollato.
ore 17.30 Concorso della castagna più grossa con Premiazione.
ore 19.30 Chiusura festa della Castagna.

Gli articoli più recenti

dai blogger

Gli articoli più recenti

da Faccionotizia